Input your search keywords and press Enter.

Giardino in inverno: come realizzare una area verde nella stagione fredda

giardino in inverno

Quando si ama il verde, non c’è stagione che tenga. Realizzare e mantenere un giardino in inverno è possibile, grazie a molte varietà di piante, che resistono al freddo.

Consigli su come realizzare o mantenere un giardino in inverno.

Si è soliti associare la parola giardino a primavera, caldo, bel tempo e a un’esplosione di colori. Con l’arrivo della stagione invernale, i giardini vengono abbandonati e non ricevono le giuste cure.

Mantenere un giardino in inverno è fondamentale per trarre i risultati nella bella stagione. Questo non esclude la possibilità di realizzare uno spazio verde invernale, coltivando le piante che resistono al freddo. Esistono anche molte specie vegetali resistenti e piante invernali colorate, che non necessitano di molte cure.

LEGGI ANCHE: Piante spia come agenti 007: piante che registrano nell’ambiente presenze chimiche o radiottive

Con un clima sempre più instabile, con precipitazioni improvvise e un’alternanza di temperature basse e fredde in ogni stagione, si può sfruttare l’area del giardino in ogni stagione, anche in inverno.

In Italia abbiamo una grande quantità di aree verdi pubbliche, che permettono di avere una ricca vegetazione anche nei mesi più freddi o delle serre invernali colorate. Perché non prendere spunto da questi esempi e realizzare un giardino che sia sempreverde in ogni stagione, anche dietro casa?

Giardino in inverno: le piante che resistono al freddo

Ci sono delle piante che colorano la tua area verde anche in questi mesi. Un esempio è il ciclamino, che sboccia con i suoi fiori rosa ad ottobre ed è l’ideale nelle aree del Centro o Sud Italia, perché difficilmente tollera temperature al di sotto dei 10 gradi.
L’arbusto tipico dell’inverno è l’agrifoglio, che, con le sue bacche rosse, colora il giardino nel periodo natalizio. È facile da coltivare: richiede poca acqua e si adatta sia alle zone all’ombra sia a quelle soleggiate.

LEGGI ANCHE: Piante mangia smog, pareti verdi contro l’inquinamento

Infine, la camelia, una pianta che fiorisce tra gennaio e febbraio, si presenta con un fiore rosa molto delicato. È una pianta perenne che sopporta bene il freddo ma che può temere le gelate. Quando le temperature si abbassano, proteggila con teli appositi o spostala in una piccola serra.

La rosa invernale è un elleboro, una pianta sempreverde, che raggiunge l’apice della sua bellezza proprio tra Natale e febbraio. Si presenta con dei fiori molto grandi, i cui colori che variano dal crema al rosa, al violetto. Preferisco posizioni ombreggiate o semi-ombreggiate.

Il tuo giardino invernale sembrerà un tappeto rosa grazie alla erica, pianta della stagione fredda per eccellenza. Presenta dei fiorellini rosa accesi. Ama i terreni acidi e gli spazi aperti, e si coltiva anche in vaso.

Per realizzare un giardino perfetto in ogni stagione, richiedi l’aiuto di un giardiniere: avrà le conoscenze adatte per darti consigli utili sulle tipologie di fiori e piante ideali per te.

Area verde in inverno: pergolati e strutture da giardino

Un’altra idea per un giardino d’inverno è inserire delle soluzioni architettoniche, leggere e trasparenti, in cui creare uno spazio outdoor protetto. Potrai posizionare in questi spazi le piante che non resistono alle temperature rigide dell’inverno e, perché no, scegliere un divano da esterni in cui passare il tempo.
Queste costruzioni permettono di avere una continuità tra interni ed esterni, ideale soprattutto in città. Avrai la possibilità di passare il tuo tempo libero a contatto con la natura, anche nei mesi invernali, dedicandoti al giardinaggio e godendo del verde che ti circonda.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *