Input your search keywords and press Enter.

Franca Miani, intervento

“Le città italiane negli ultimi decenni si sono trasformate: alcune più incisivamente di altre, ma tutte attraverso processi simili e analoghi a quelli che investivano altre città dell’Europa occidentale. Il cambiamento riguarda prevalentemente il passaggio dalla città compatta a morfologie urbane sempre più estese, frantumate e policentriche, affermatesi laddove in precedenza esistevano centri gerarchicamnente differenziati. Dai tipici processi di agglomerazione delle funzioni urbane negli spazi centrali, si è passati rapidamente alla diffusione spaziale di attività e persone con progressiva occupazione di territorio agricolo, infrastrutturato e cementificato”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *