Fine settimana natalizio: villaggi anche sul mare per la festa più attesa dell’anno

Natale propone una serie di iniziative e appuntamenti declinate di città in città. Ma quali sono le realtà più sostenibili e solidali in Puglia?

Fine settimana natalizio: carrellata tra i  vari eventi, nel lungo ecoweekend di Natale, che si protrarrà fino al 26 dicembre.

Presepi, viventi e non. Villaggi di Babbo Natale. E, in alcuni casi, ruote panoramiche, piste del ghiaccio e mercatini. Il Natale propone una serie di iniziative e appuntamenti declinate di città in città. Ma quali sono le realtà più sostenibili e solidali in Puglia? Ecco un assaggio dei vari eventi, nel lungo ecoweekend di Natale, che si protrarrà fino al 26 dicembre

Fine settimana natalizio:

Murgia Enjoy

Con la finalità di promuovere il territorio e di far conoscere da una prospettiva diversa la bellezza della Città, l’associazione culturale Murgia Enjoy, in collaborazione con il Fotoclub Murgia, ha raccolto decine di scatti fotografici che immortalano i vari scorci caratteristici di Bari.

Gli scatti saranno esposti sabato 21 dicembre dalle ore 19 alle 23 nella Galleria “Spaziogiovani” in via Venezia, 41 a Bari. Le stampe in mostra saranno omaggiate dai fotoamatori all’associazione AutismoInsieme onlus, che potrà utilizzare il ricavato della vendita per gli scopi statutari. Verrà poi presentato il calendario associativo “Bari2020”: contiene su ogni foto il QR code che consente di ottenere con estrema facilità, tramite smartphone, le indicazioni della località immortalata. Info sul sito dell’associazione Murgia Enjoy .

Babbo Natale in moto

Organizzata da Vitainmoto a.s.d., si terrà domenica 22 dicembre, “Babbo natale in moto” la manifestazione motociclistica che lega tutti i centauri tra di loro e la solidarietà verso chi è meno fortunato. La partecipazione – spiegano i promotori – è aperta a tutti a e tutte le due ruote . L’appuntamento è per domenica 22 dicembre dalle ore 9.00 sulla complanare di viale Einaudi – Parco 2 Giugno.

Green Cave

Giorni di iniziative culturali serrate quelli delle festività natalizie nella Green Cave di FestambienteSud, il centro culturale in grotta gestito da Legambiente a Monte Sant’Angelo. Fino al 30 dicembre s’intrecceranno, infatti, le iniziative di due progetti: l’XI edizione del Teatro Civile Festival, quest’anno dedicato ai “Miti e le Storie del Gargano”, e la III edizione Di AgriCultura dedicato quest’anno al biologico con il titolo “Biorizzonti”.

Tra questi appuntamenti il 20 dicembre, con il maestro artigiano Domenico Palena che racconta ai bambini il Natale di una volta e due appuntamenti organizzati con la collaborazione di Slow Food Gargano sui formaggi del promontorio, il 21 dicembre, e la pasta artigianale il 28 dicembre. Il Teatro Civile Festival parte con due approfondimenti culturali su miti della Daunia Antica e la saga di Diomede, con la prof.ssa Maria Leonarda Notarangelo, in programma il 22 e 23 dicembre.

Wiki loves

Wiki Loves Puglia è un concorso fotografico aperto a tutti i cittadini che ha lo scopo di arricchire Wikipedia con immagini del patrimonio culturale. Quest’anno sono state caricate 913 fotografie e hanno partecipato 65 persone, con 18 enti che hanno autorizzato più di 350 monumenti. Dal 21 dicembre al 31 gennaio 2020 sarà esposta presso la Sala del Colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari.Rimarrà accessibile dal martedì al sabato dalle 9 alle 19 e la domenica dalle 9 alle 13. L’inaugurazione è fissata per il 21 dicembre alle 17. Ingresso libero.

Babbo Natale sul mare

Dal 19 al 22 dicembre 2019 a Taranto si rinnova l’evento di Natale più atteso dell’anno con la sesta edizione de Il Villaggio di Babbo Natale sul Mare. La kermesse vedrà il vecchietto più amato dai bambini di tutto il mondo animare la cornice del Molo Sant’Eligio con un fitto programma di mercatini di Natale ed enogastronomici, escursioni in mare, laboratori artistici e culturali, la Casa e l’Ufficio Postale di Babbo Natale, Elfi, Trampolieri, Clown, Artisti di strada, spettacoli di Magia, mascotte. Anche nel 2019, come da tradizione, non mancherà l’esclusivo arrivo di Babbo Natale dal mare a bordo di un’imbarcazione.

Lunghe vie erbose

Domenica 22 è in programma ad Andria un Pomeriggio letterario “Lunghe vie erbose”: breve storia della transumanza in Puglia con letture a tema. A cura di Paola Mancini e Mirko Leonetti: appuntamento alle 17:30, tra letture e tisane nei locali del centro yoga in via Bologna, 117. Info 328 097 2752

Le favole di Adama

Tornano  a Brindisi gli appuntamenti Infopoint a Palazzo Granafei-Nervegna. Un programma di nove incontri tra visite performative e guidate pensato per potenziare il servizio di informazione e accoglienza turistica dell’Infopoint del Comune di Brindisi. Il primo appuntamento, dal titolo «Ti racconto chi ero», consigliato per bambini dai 6 anni in su, è in programma alle ore 17 di domenica 22 dicembre presso l’Infopoint di Palazzo Granafei-Nervegna. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria allo 0831229784. L’incontro sarà un viaggio incantato nel mondo delle favole: dicitore protagonista Adama Zoungrana, un ragazzo del Burkina Faso che è riuscito a realizzare il sogno della sua vita, studiare. Adama racconterà alcune favole che la tradizione orale del suo Paese d’origine tramanda da secoli, oltre alla storia della sua vita, punteggiando le parole con il djembe, strumento a percussione dell’Africa occidentale. Info 0831229784.

Natale contro la bomba

Eugenio Finardi a Brindisi

Restiamo a Brindisi. Il 15 dicembre scorso la città ha assistito all’evacuazione di ben 54.000 mila persone per effettuare l’ultimo atto di un’operazione iniziata lo scorso 2 novembre: disinnescare un ordigno bellico del 1941. Questo evento ha destabilizzato la città, rendendola più fragile, più vulnerabile. Da qui la scelta da parte del Comune di Brindisi, in collaborazione con il Locomotive Jazz Festival di organizzare il 21 dicembre prossimo il concerto “No bomb, Yes Love” che si svolgerà in Largo Gianni D’Errico (antistante il Nuovo Teatro Verdi) e avrà inizio alle ore 20.30.

LEGGI ANCHE: Archeologia industriale: da fabbrica di olio a museo, il Trappeto Maratea di Vico del Gargano

L’evento è parte della più ampia rassegna natalizia “Le Luci di Brindisi”. Sul palco Raffaele Casarano, uno dei sassofonisti più in vista della scena jazz nazionale e internazionale incontrerà due protagonisti assoluti del cantautorato italiano come, Eugenio Finardi e il brindisino Bungaro. Il concerto vedrà la partecipazione al pianoforte di Mirko Signorile, un altro talento da esportazione del jazz made in Puglia. Nel caso di avverse condizioni metereologiche l’evento avrà luogo all’interno del Nuovo Teatro Verdi.

La notte dei fornai

Torna la notte più emozionante del Natale Torittese. A partire dalle 21 in piazza Aldo Moro, il 23 dicembre c’è la Notte dei Fornai di Toritto, una rievocazione storica esclusiva della comunità, in cui cantori popolari della tradizione torittese, nella notte dell’antivigilia di Natale, cantano e suonano stornelli e musiche popolari nel vernacolo cittadino.

In attesa dell’arrivo dei fornai dalle ore 20.15 alle ore 21.00, ci sarà la presentazione dello spettacolo di burattini per grandi e piccini dal titolo ” Gesù è nato”. La tradizione dei fornai molto sentita nella comunità, rievoca la “questua” dei “fornai”, che al “grido” e richiamo degli stessi, accompagnati da musiche e stornelli in dialetto torittese, invitavano le massaie a infornare pane ed altri dolci presso i propri forni, con l’invito a lasciare qualcosa per i meno abbienti.

Ecosofia – biosfera

Ecosofia – biosfera

Una piattaforma d’arte per la sensibilizzazione ecologica. Un’esperienza immersiva delle biodiversità culturali. Live performance, installazioni, video arte, fotografia e musica a cura di Jose Carlos Bellantuono. Le biodiversità saranno rappresentate da vari artisti che stanno aderendo alla piattaforma, e che con le loro live performance daranno vita all’esperienza immersiva. E’ l’appuntamento con Ecosofia, in programmma dal 25 al 28 dicembre (ore 18 – 24) nella Chiesa S.S. Pietro e Paolo a Monopoli.

I visitatori saranno la loro linfa vitale in grado di stimolare, in forme e modi differenti, le loro performance estemporanee. “Ecosofia” significa saggezza della terra, il suo etimo è composto dalla radice greca oïkos (eco),cioè: casa, habitat, ambiente naturale, e sofia che in greco significa: conoscenza, sapere, saggezza.

La piattaforma artistica si sviluppa su differenti livelli installativi multimediali e live performance. Prende spunto dal libro fotografico “Ecosofia” di Jose Carlos Bellantuono, che si presenta come un viaggio che parte “dall’estetica del degrado” sino a raggiungere quella “della rivelazione”, un’opera che vuole stimolare l’individuo al riconoscimento della forma degrado nei suoi molteplici aspetti.

Natale nei claustri

Dal 26 al 29 dicembre ad Altamura tornano in scena diverse performance teatrali, di musica e danza che, quest’anno, avranno luogo nei “sottani”, ambienti abitativi tipici del nostro territorio che, per l’occasione, saranno adibiti come residenze artistiche.

E’ “Il Natale nei Claustri” che quest’anno si arricchisce di una nota innovativa. E ad Altamura è stato e continuerà ad essere un “Natale creativo: RIuso, RIciclo e Recupero per addobbi natalizi”. A inizio dicembre si sono tenuti i laboratori creativi, in collaborazione con la Cooperativa il Mondo che Vorrei, pensati per la realizzazione di addobbi natalizi con materiali riciclabili, aperti ai partecipanti del progetto “Natale nei Claustri” e a tutti i cittadini appassionati al tema del “Riciclo Creativo”. Info sul sito dell’evento.

Kinder Orchestra Sma

Si preparano ad andare in scena per la Festa degli Auguri i cento piccoli studenti di musica partecipanti alla II edizione di Sistema Musica Arnesano. Si tratta del progetto di formazione strumentale inclusiva partito lo scorso anno nell’Istituto Comprensivo Vittorio Bodini di Arnesano che ha già consentito l’assegnazione di uno strumento musicale (violino o violoncello) a tutti i bambini del primo e secondo anno della Scuola Primaria.

Oggi insieme compongono la Kinder Orchestra SMA che sabato 21 dicembre alle ore 17 si farà interprete di un festoso momento musicale nell’atrio dell’Istituto Comprensivo Bodini, in via Baracca. SMA è un progetto di valore sociale, una palestra di educazione alla solidarietà, all’integrazione e alla collaborazione, dedicato a tutti i bambini, senza alcuna distinzione o selezione. Ingresso gratuito.

Libando

Il prossimo 21 dicembre, alle ore 19, Libando a Natale inaugura la sua sesta edizione a Foggia. Tre giorni per il festival dello street food con una grande novità: la location, quella villa comunale che rappresenta uno degli spazi verdi più godibili della città, che con Libando a Natale si animerà di nuova vita.

Street Workout

Street workout a Bari

Appuntamento a Bari con “Street Workout Christmas edition”, l’evento di walking dinamico con stazioni di super fitness.

L’obiettivo è quello di creare un connubio tra benessere e cultura, trasformando le strade cittadine in una vera e propria palestra a cielo aperto. L’appuntamento per questa edizione, che vede la partecipazione dello special guest e top trainer Roberto Mazzoli, è per domenica 22 dicembre, alle ore 17, in largo Giannella.

Adotta un cucciolo

Sabato 21 dicembre il Gran Shopping Mongolfiera di Molfetta organizza un evento di sensibilizzazione per favorire l’adozione di un amico a quattro zampe. Dalle 9 alle 13 l’Enpa (Ente nazionale per la protezione degli animali) presenterà i cuccioli del canile di Molfetta in cerca di adozione mentre dalle 16 alle 20 si terrà un evento di sensibilizzazione a cura della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Trani, gestita dalla presidente Mariella Lavarra. L’iniziativa si svolgerà nella “Dog Area” inaugurata a marzo, che ha reso il Gran Shopping di Molfetta primo centro commerciale Dog Friendly in Puglia.

Articoli correlati