Input your search keywords and press Enter.

Fiditalia e Joannes per lo sviluppo dell’efficienza energetica

Fiditalia (Gruppo Société Générale), società presente nel mercato del credito al consumo e Joannes, produttore di sistemi di riscaldamento, condizionamento e impianti fotovoltaici e solari termici, hanno siglato un accordo di partnership per incentivare in modo sostenibile il comparto dell’efficienza energetica.

L’accordo è il naturale risultato della sinergia di intenti tra Fiditalia e Joannes, che considerano il risparmio energetico quale asset strategico di sviluppo sostenibile ed eco-compatibile.

Grazie all’accordo, il cliente potrà scegliere tra un’ampia gamma di soluzioni e sistemi di riscaldamento, condizionamento e impianti da fonti rinnovabili disponibili presso la capillare rete di rivenditori presente in Italia, con in più la possibilità di accedere a un servizio di credito personalizzato e una consulenza specializzata. Il credito diventa, quindi, un’ulteriore leva di vendita accanto alla possibilità di accedere alle agevolazioni fiscali.

Alain Hazan, direttore generale di Fiditalia: «L’azienda si è focalizzata sulla creazione di prodotti finanziari per specifici settori dell’efficienza energetica e del miglioramento casa, sviluppando conoscenze e competenze distintive sul mercato. Questo con la consapevolezza che il credito, accanto alle agevolazioni fiscali, rappresenta un ulteriore fattore incentivante nella promozione del comparto».

«L’accordo con Fiditalia – commenta Teresio Fornara, direttore commerciale di Joannes – rappresenta una grande opportunità per la nostra organizzazione di vendita. Lo strumento del finanziamento contribuisce a chiudere il cerchio con le agevolazioni fiscali. I nostri utenti saranno nelle condizioni di effettuare interventi di ristrutturazione energetica che consentiranno a loro di incominciare a risparmiare da subito. In un momento di grande difficoltà economica diventa anche lo strumento per portare liquidità nelle tasche dei nostri clienti, gli installatori».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *