Fibre naturali per l’intimo ecologico e dermocompatibile

“Sono preoccupata perché ho un prurito fastidioso proprio lì”, recita più o meno così una pubblicità di prodotti intimi femminili. La risposta più ovvia è quella di evitare salvaslip e indumenti aderenti che infastidiscono ancora di più.

Da oggi, invece, grazie a materie prime biomedicali è possibile eliminare le cause che sono all’origine di candidosi o di malattie della pelle causate da sostanze chimiche presenti in deodoranti, detergenti e nei trattamenti dei tessuti di abbigliamento intimo. Una piccola azienda familiare di Prato, che raccoglie stracci, filati e tessuti per essere riciclati e lavorati nuovamente per tornare come nuovi, ha deciso di lanciare sul mercato una propria linea tessile intima prodotta con materiali naturali. Dall’esperienza e dalla consapevolezza ambientale dell’azienda toscana, unita alla professionalità della biologa Silvia Bulgarelli, nasce il progetto H-earth. Combinazioni di fibre naturali e al 100% ecologiche consentono di ottenere tessuti dermocompatibili, sollievo per quanti hanno una pelle molto sensibile, per gli sportivi, per chi ama l’ambiente e sceglie solo tessuti ecologici.

Tra le materie prime impiegate per le linee di H-earth, figurano il bambù e la fibra di latte; è utilizzata, inoltre, la fibra di amido che pur essendo naturale, ha proprietà simili alle fibre sintetiche, con tutti i suoi vantaggi come la capacità di eliminare il sudore in maniera naturale, attenuare i cattivi odori, svolgere un’azione antibatterica, non accumulare il calore, essere ipoallergenica e chiaramente ecologica.

Queste le linee principali di H-earth:

Intimo ecologico. Realizzato in fibra di bambù, fibra di cereali, di latte, fibra di legno, bio-cotone e fibra di alghe, garantisce una traspirazione e una dermocompatibilità al 100%. I modelli sono semplici e colorati, a tinta unita e a fantasia, per uomo e donna.

Intimo snellente. Unendo i principi attivi delle piante e delle erbe, i tessuti snellenti favoriscono l’assorbimento graduale dei principi attivi naturali delle creme per il corpo. Nella linea sono disponibili tessuti contro gli inestetismi della cellulite, prodotti decongestionanti e antinfiammatori per favorire la microcircolazione, prodotti che contrastano l’adiposità della pelle e della pelle a buccia di arancia.

Intimo bio-naturale. L’uso di materie prime biomedicali elimina le malattie della pelle causate dalle sostanze chimiche presenti nei deodoranti, nei detergenti, nei trattamenti tessili. Sono disponibili capi per la psoriasi, la dermatite, le allergie, le ustioni, gli eczemi solari, la micosi e altro ancora.

Intimo bio-sport. La scelta della fibra di amido e di legno per l’intimo degli sportivi garantisce un tessuto traspirante che combatte i cattivi odori e il sudore.

Per le pelli delicatissime dei neonati, sono state introdotte nel ciclo di produzione innovative fibre super assorbenti, brevettate, che  costituiscono il cuore tecnologico del pannolino, il tutto rivestito da un tessuto di puro amido vegetale liscio e setoso che rendono il pannolino unico del suo genere con una riduzione del peso della metà rispetto ai normali lavabili.

 

Articoli correlati