Input your search keywords and press Enter.

FestambienteSud: nove anni di ambiente, cultura e musica nel centro del Gargano

Da sinistra, Gaetano Prencipe, Franco Salcuni responsabile Legambiente - FestambienteSud‬, Antonio Di Lasio Sindaco di Montesantangelo‬

Procede secondo i più rosei pronostici la nona edizione di FestambienteSud, il festival di Legambiente che si tiene nella Città Unesco di Monte Sant’Angelo. Franco Salcuni, direttore del Festival, non nasconde soddisfazione per una manifestazione nata tanti anni fa in sordina e che ha avuto la forza di crescere e di cambiare, sapendo proporre ad ogni edizione qualcosa di nuovo, ma soprattutto promuovendo il territorio garganico parlando di ambiente: «Mi sono emozionato come quando ero bambino, quando abbiamo acceso le luminarie – dice Salcuni, riferendosi alla serata che ha preceduto l’inaugurazione del festival -.

Il manifesto di FestambienteSud 2013

A FestambienSud‬ quest’anno ci sono le luminarie: pochi rosoni, ben messi a segnare i portali d’ingresso al festival, ma soprattutto costruiti con tecnologia a Led. Vogliamo dimostrare che con un consumo ridotto del 70% rispetto all’incandescenza, si ottiene una luce anche più bella. Inviteremo i comitati feste patronali e i comuni a servirsi esclusivamente del Led per illuminare le loro Feste – continua Salcuni, che aggiunge – Per le degustazioni utilizziamo il mater-bi: piatti, posate, bicchieri sono in plastica naturale biodegradabile al 100%. Poi raccolta differenziata, il massimo della riduzione dei consumi durante gli spettacoli, aggiunti alla compensazione delle emissioni di Co2 che da anni facciamo con AzzeroCo2: possiamo dire che FestambienteSud è un festival a impatto zero». 

Il Festival, che quest’anno vede la direzione artistica degli Area (storico gruppo musicale del POP italiano, attivo dal 1972, le cui canzoni hanno costanti riferimenti all’impegno politico), ha preso ufficialmente il via giovedì 25 luglio con l’incontro-mostra “Io sono bellissima”, con la scrittrice Loredana De Vitis, che ha incontrato i partecipanti all’aperitivo-evento ed ha discusso della rivoluzione del concetto di bellezza femminile nel mondo contemporaneo. Patrizio Fariselli, tastierista degli Area, si è esibito in piazza De Galganis in una performance musicale accompagnato dalle danze di Loretta Fariselli.

Lance Henson

Lo scrittore e poeta nativo cheyenne Lance Henson, una delle più grandi voci della letteratura americana, ha letto alcuni suoi testi sulla cultura dei nativi di America. A conclusione della giornata, l’esibizione di Ivo Papasov, clarinettista bulgaro noto come il re della musica balcanica, e della sua wedding band. 

Sabato 27 luglio, alle ore 11.45, il chitarrista degli Area Paolo Tofani si esibirà presso l’edificio ex Teplari; alle ore 21 toccherà ai Funk Off, la prima funky marchin’ band italiana, intrattenere il pubblico in piazza De Galganis; infine, alle ore 22.30 in largo Dauno si terrà il terzo raduno dei Suonatori di Tarantella, con danze e musiche tradizionali. Domenica 28 luglio FestambienteSud chiuderà i battenti della nona edizione con il concerto degli Area in largo Dauno alle ore 22. Il programma del Festival presenta una grande varietà di eventi: incontri di filosofia, convegni, libri, uno spazio per i ragazzi, masterclass di musica, degustazioni e mostre. È possibile trovare il programma completo sul sito di FestambienteSud.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *