Input your search keywords and press Enter.

FestambienteSud, eco festival delle questioni meridionali

Si apre oggi la settima edizione di FestambienteSud, la rassegna di Legambiente il cui tema di quest’anno è il cibo.

Testimonial il giovane Antonio Vassallo, figlio di Angelo Vassallo, il sindaco ambientalista di Pollica assassinato dalla camorra il 5 settembre 2010.  “Noi dobbiamo fare le cose che non si vedono… dobbiamo prima costruire le fogne e tenere il mare pulito”. La frase, stampata su una delle t-shirt ufficiali del Festival, per rendere omaggio ad Angelo Vassallo il “sindaco-pescatore” la cui figura è ricordata dalla testimonianza diretta del figlio Antonio nel corso del dibattito di apertura di FestambienteSud, questa sera alle ore 19.30 in Piazza De Galganis, splendida piazza del centro storico di Monte Sant’Angelo (Fg). Nella cittadina sul Gargano diventata un mese fa Patrimonio Mondiale dell’Umanità si parla di un altro patrimonio immateriale dell’umanità: la “dieta mediterranea”.

“Il sogno a lungo perseguito dal sindaco Angelo Vassallo è diventato realtà a fine 2010, quando la dieta mediterranea, nata a Pioppi frazione di Pollica nel Cilento, è diventata patrimonio culturale dell’Umanità. Questo dibattito è l’occasione per rendere omaggio all’impegno di Angelo Vassallo, alla presenza del figlio Antonio”, spiega Franco Salcuni, direttore artistico del festival.

Alle ore 22.15, in Largo Dauno, prende il via la rassegna reggae: quattro giorni di musica, con ingresso libero, per celebrare i trent’anni dalla morte di Bob Marley, il “re del terzo mondo”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *