Eventi settembrini: non solo scuola e rientro in città

La luce di settembre illumina l’ultimo weekend prima dell’inizio della scuola. Approfittiamone per godere degli eventi settembrini

Eventi settembrini: in Puglia tra arte, mare ed escursioni

Torre Canne, “Notte verde 2018”

Seconda edizione della “Notte Verde”, domenica 9 settembre a Torre Canne di Fasano (Br). Organizzata da C.I.A. – Agricoltori Italiani della regione Puglia e della provincia Due Mari (Taranto-Brindisi), e patrocinata dal Comune di Fasano, dal G.A.L. (Gruppo di Azione Locale) Valle d’Itria e dal Parco naturale regionale delle Dune costiere, la manifestazione punta alla promozione e valorizzazione del territorio, dei prodotti agricoli e della pesca. Incontri pubblici, rappresentazione teatrale in vernacolo, canti e musiche popolari, stand per la promozione di prodotti agricoli e della pesca, laboratori. L’area antistante il Faro sarà animata a partire dalle ore 18.

Eventi settembrini: aspettando la Fiera del Levante con il naso in su

Sabato 8 settembre a Bari si inaugura l’82^ edizione della Fiera del Levante, la Campionaria Generale Internazionale che chiuderà battenti domenica 16.
“Quest’anno la “Fiera”… prende il volo” è una passerella d’anteprima a cura della Racing Show Asd, prevista la sera di venerdì 7 settembre. Nello specchio
di mare che guarda Largo Adua, andrà in scena il Waterfly Show. Tutti i simboli storici della Fiera del Levante saranno riprodotti con ologrammi tridimensionali realizzati fino a 45 metri di altezza grazie allo schermo d’acqua e mediante l’utilizzo di effetti laser, video e camlive dagli atleti dell’associazione sportiva dilettantistica monopolitana, che promuove sul territorio nazionale la disciplina sportiva del Flyboard. Inoltre, nel corso dello spettacolo saranno distribuiti mille biglietti utili a visitare la Campionaria.

LEGGIA ANCHE: DigithON 2018, la maratona delle idee digitali

Vivere l’alba in barca a Polignano

Tra gli eventi settembrini, si seganala il tour in barca a vela alla scoperta di Polignano. Domenica 9 settembre un momento diverso per visitare Polignano a Mare: una escursione in barca all’alba alla scoperta della costa, tra grotte marine e alte falesie a picco sull’Adriatico. L’itinerario partirà dal porto nei pressi dell’abbazia di San Vito, a Polignano Mare. Si visiteranno tutte le grotte, per due ore complessive di navigazione; Grotta delle Rondinelle, Cala Paura, Lama Monachile. E dopo l’Isolotto dell’Eremita, via ad un tuffo nelle acque cristalline. Informazioni: www.cooperativaserapia.it

Eventi a settembre in Puglia: “Picasso – L’altra metà del cielo” l’evento pugliese 2018

Merita più di un cenno un evento culturale nella nostra regione che rappresenta uno splendido esempio di mostra diffusa, unendo città con peculiarità
artistiche, storiche, culturali e identitarie simili. “Picasso – L’altra metà del cielo” è una mostra che raccoglie le opere di uno dei più grandi artisti del Novecento, ospitate nella suggestione di Palazzo Ducale di Martina Franca, del Castello Normanno Svevo di Mesagne e di Palazzo Tanzarella di Ostuni.
L’esposizione diffusa, a cura di Francesco Gallo Mazzeo, raccoglie un totale di 217 opere, molte delle quali mai esposte prima, tra le quali 3 ad olio, 159
grafiche, 35 ceramiche, un disegno, un acquerello di Dora Maar, 19 grafiche di Francoise Gilot, entrambe sue compagne di vita e artiste, 80 fotografie a firma di Edward Quinn ed infine 8 immagini di Robert Capa. In moto per un evento del genere, inaugurato il 24 aprile e aperto fino al 4 novembre, associazioni, consorzi e Comuni. L’Associazione Metamorfosi è curatrice della mostra, con la preziosa collaborazione di diversi interlocuori del territorio tra cui Federalberghi Puglia e Federalberghi Brindisi per il supporto logistico ed organizzativo, il consorzio di operatori del settore turistico Welcome in Puglia, i comuni di Martina Franca, Ostuni e Mesagne che mettono a disposizione le loro strutture e l’Associazione Walking Art Puglia. A questi ultimi si deve il progetto “Welcome kit Picasso”; un piccolo zaino che verrà consegnato a tutti i partecipanti, all’interno del quale si troveranno il road book con le informazioni sui percorsi e i punti di interesse che attraversano, un laccetto con un badge identificativo, un kit ristoro con prodotti tipici e una bottiglia d’acqua, mappe e brochure della zona. Inoltre i viaggiatori saranno dotati di GPS e potranno contare su un’assistenza continua. Questi percorsi “Puglia Walking Art” consentiranno dunque diversi pacchetti esperienziali, con percorsi a piedi, in bicicletta e con mezzi elettrici ecosostenibili, che aggiungono, alla visita di una mostra di importanza nazionale, la possibilità di conoscere e visitare borghi, tratturi, masserie, trulli, immersi nella splendida natura dell’Alto Salento e della Valle d’Itria, lasciandosi tentare dalle eccellenze enogastronomiche tipiche del centro della Puglia. Informazioni:www.picassoinpuglia.com

Articoli correlati