Input your search keywords and press Enter.

Eternit(à): a Bari la mostra sull’indelebile traccia dell’amianto nell’ambiente

Stanno aumentando con drammatica velocità i casi di mesotelioma pleurico, la terribile patologia connessa all’inalazione di fibre d’amianto, unitamente alla crescente richiesta di assistenza proveniente da chi ne è colpito.

Il Comitato Cittadino Fibronit, l’Associazione Familiari Vittime Amianto e SIGEA Sezione Puglia hanno scelto il linguaggio della pittura, della scultura e della fotografia per imprimere nell’Eternit(à) il disastro ambientale causato dalla terribile fibra di amianto: dal 21 al 30 novembre, le opere esposte presso il Centro polifunzionale degli studenti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” evidenzieranno le problematiche connesse alla presenza di amianto sul territorio.

La manifestazione, organizzata in collaborazione con La Fabbrica degli Artisti, sarà presentata alla stampa domani 19 novembre nella Sala Giunta del Comune di Bari, alla presenza del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, del Presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli, del il Sindaco di Bari Michele Emiliano, e del Rettore dell’Università di Bari, Corrado Petrocelli.

All’apertura della manifestazione, il  21 novembre, si segnala l’importante momento di sensibilizzazione, caratterizzato dalla proiezione del  film Polvere  – cui parteciperà anche uno dei registi, Andrea Prandstraller – e dalla presentazione del libro Amianto di Giampiero Rossi; infine, medici esperti di chirurgia toracica e oncologia si confronteranno durante il convegno previsto il 27 novembre.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *