Input your search keywords and press Enter.

Prove di estate in Puglia tra itinerari urbani e rassegne gastronomiche

Weekend di sole, weekend di festa nazionale, da trascorrere in città o nelle nostre magnifiche campagne, ma a modo nostro. E’ ormai estate in Puglia

A Bari a spasso per la città vecchia

Sabato 2 giugno quarto appuntamento con gli “Itinerari di lettura urbana in Bari vecchia e nel Murattiano”, per vecchi e nuovi entusiasti partecipanti. Le visite guidate, della durata di circa 2 ore, non sono di classico stampo turistico, ma itinerari di conoscenza e interpretazione della città storica, occasioni anche per dialogare sulla contemporaneità. Appuntamento alle 18,30 in via Sparano ang. Corso Vittorio Emanuele. Prenotazione obbligatoria a laboratoriourbano.ba@libero.it.

E Taranto non è da meno

Anche a Taranto, sempre sabato, appuntamento con la visita guidata ‘Straordinariamente il Borgo’. Alle ore 18, in piazza Immacolata angolo via Mignogna. ‘Turisti a Taranto’ propone la visita alla splendida cappella in stile neogotico dell’istituto Maria Immacolata per proseguire fra i siti archeologici, i conventi quattrocenteschi, le testimonianze del ‘700 borbonico nel Borgo Umbertino. Ultima tappa del tour la chiesetta gotica di san Francesco di via Cavour 51 dove è allestita una mostra di pittura e di scultura. In serata, in piazzetta sant’Egidio, sarà rappresentato il musical ‘Forza Venite Gente’ nell’ambito dei festeggiamenti in onore di sant’Egidio. Per informazioni e prenotazioni: cell.3386277614; whatsapp 3404516258; mail: turistiataranto@gmail.com

Estate in Puglia nel Bosco delle Pianelle

All’ombra delle querce del Bosco delle Pianelle, a Martina Franca, un’escursione, tipica per avviare gli itinerari d’ estate in Puglia per scoprire le tracce degli animali selvatici e i segreti delle piante del bosco.
Impronte di lupo, penne di gufo, arature di cinghiale, galle su foglie di pistacchio selvatico … sembrano ingredienti di una ricetta misteriosa e dal potere magico, eppure sono solo alcune delle tracce che lasciano gli animali del bosco. Durante la passeggiata si avvicineranno anche le piante per conoscerne gli usi tradizionali, dalla cucina agli usi terapeutici come l’erba di San Giovanni, fino all’utilizzo per realizzare oggetti all’estrazione di colori naturali.

Domenica 3 giugno, sempre nel Bosco delle Pianelle, una fresca passeggiata per condurci alla scoperta di un autentico scrigno di biodiversità fatto di querce secolari, corbezzoli, volpi, ornielli, lupi ed eleganti felci. L’escursione prenderà avvio dal Centro Visite fino a raggiungere un bel punto panoramico che affaccia sul Golfo di Taranto. Antiche cisterne in pietra per la raccolta dell’acqua piovana e masserie storiche, fino a iazzo Lamacupa, testimonianza di un passato fatto di pastori, massari, boscaioli, carbonai e raccoglitori di funghi e di erbe selvatiche. Info qui.

A Taranto per musei

yoga

A Bari nel Parco Gargasole (ex Caserma Rossani), domenica dalle 18 alle 20 sessione di yoga della risata

Chi l’ha detto che le domeniche d’ estate in Puglia siano solo mare e sole? Andate a Taranto per una visita guidata, domenica mattina, al museo archeologico e al museo etnografico allestito a Palazzo Pantaleo. L’appuntamento è alle ore 8,15 in via Cavour davanti l’ingresso del Museo archeologico per poi proseguire a Palazzo Pantaleo in Città vecchia. Per informazioni e prenotazioni Turisti a Taranto (cell.3386277614; whatsapp 3404516258; mail: turistiataranto@gmail.com

Cisternino, passeggiata sulle orme di Sturnoi

Si dice che Cisternino, uno tra i Borghi più belli d’Italia, sia stato fondato da un reduce della guerra di Troia, Sturnoi, compagno di Diomede. Miti, misteri e storie, dunque, domenica mattina, tra i quartieri del borgo: Bére Vecchie, Scheledd, U Pantén, L’Isule, U Bùrie. Vicoletti fioriti, palazzi nobiliari, la Piazza dell’Orologio, la Chiesa di S. Quirico, Santo Patrono della città, fino alla Chiesa Madre di S. Nicola: qui racconteremo la sua origine antichissima e il suo stretto legame col Puer Apuliae più famoso di sempre, Federico II di Svevia.

Inoltre da domenica 3 giugno fino ad ottobre, su prenotazione, le guide della Cooperativa Serapia avranno il piacere di condurre delle visite speciali presso Palazzo Lagravinese, aperto eccezionalmente per una mostra inedita sulla Costituente ed il rapporto tra la famiglia Lagravinese e D’Annunzio, organizzata dal Comune di Cisternino e dall’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria. Info: www.cooperativaserapia.it

Otranto“Suoni e sapori del Salento e di Puglia”

Otranto estate in Puglia

Itinerari enogastronomici a Otranto dall’1 al 3 giugno

E’ alla sua terza edizione la rassegna Enogastronomica “Suoni e sapori del Salento”, organizzata da Music Empire agenzia eventi di Otranto in collaborazione con l’Associazione “Creattivo” e il patrocinio del Comune di Otranto. Dall’1 al 3 giugno la Città di Otranto si animerà in questo assaggio di estate in Puglia alla scoperta delle eccellenze salentine non solo dei sapori della tradizione ma anche dei suoni travolgenti della pizzica. Una serie di itinerari enogastronomici pensati per far scoprire, attraverso la degustazione, i prodotti tipici locali, le birre artigianali e una selezione di ben 14 tra le migliori cantine di vini del territorio, in un percorso che si snoda dal centro storico al lungomare.
La novità di questa edizione saranno gli showcooking organizzati con la direzione artistica dello chef, già giudice di Masterchef Portogallo, Ivan Tronci. Un’esperienza insolita? Venerdì sera “Frisella al buio” con Gigi Mangia: friselle di grano e di orzo e convivio di sapori da preparare e assaporare a occhi chiusi in un’immersione filosofica e sensoriale alla scoperta di una nuova percezione dei cibi per il palato e per la mente. E poi musica, tanta musica da venerdì a sabato. Per ulteriori informazioni: suoniesaporidelsalento@gmail.com Tel. 393 9269969

“Incontriamoci in giardino” a Monopoli

In occasione dell’Anno Europeo del Patrimoni Culturale, sabato e domenica l’Associazione Parchi e Giardini d’Italia propone l’iniziativa “Incontriamoci in giardino” nel Giardino Botanico Lama degli Ulivi, in contrada d’Onghia a Monopoli. Per scoprire due chiese rupestri e oltre 200 piante provenienti da tutto il mondo. Oltre al Giardino Botanico si potrà visitare Farfalia, la casa delle Farfalle, che ospita specie autoctone pugliesi. Prenotazione obbligatoria ai numeri 080 801720 389 2457297

Sorrisi e yoga a Bari

Tra le iniziative del mese di giugno nel Parco Gargasole (ex Caserma Rossani), domenica dalle 18 alle 20 sessione di yoga della risata guidata da Elena Gallone, Roberta Cascione ed Elisabetta Tanganelli. A cura dell’associazione Le Meraviglie, gioco, risate, rilassamento e salute. L’ estate in Puglia comincia in pieno relax.

LEGGI ANCHE: Giardini condivisi a Bari: storie di resilienza urbana

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *