Escursione tra le farfalle nell’Italia dei piccoli Comuni

Ecco le proposte di Ambient&Ambienti per una escursione a contatto con la natura. Sabato 4 giugno famiglie e bambini potranno sicuramente affrontare una piacevole passeggiata nella Riserva del Bosco delle Pianelle, a Martina Franca, in provincia di Taranto. Ogni primo sabato del mese, la cooperativa Serapia propone questa piacevole camminata lungo i sentieri del Bosco delle Pianelle, dove ci aspetta un autentico bosco d’alto fusto, fatto di lecci, corbezzoli, ornielli, clematidi ed eleganti felci.

Il lago Pescara è il lago naturale d’acqua dolce più grande della Puglia
Il lago Pescara è il lago naturale d’acqua dolce più grande della Puglia

Oppure, a pari difficoltà, la passeggiata questa volta nel cuore della Valle d’Itria, lungo tipiche strade di campagna fino ad esplorare contrada Figazzano, delizioso villaggio di trulli. Si percorrerà poi un tratto della Ciclovia dell’acqua, che corre lungo il canale principale del più grande acquedotto d’Europa, l’Acquedotto Pugliese. Lungo l’itinerario si visiteranno alcuni gruppi di trulli e saranno spiegati la storia e il paesaggio della Valle d’Itria, dei trulli, dei muretti a secco e delle architetture rurali legati al mondo contadino e alla vitivinicoltura. Per informazioni clicca qui.

Interessante le iniziative promosse sul sito Piccola Grande Italia . Basta cliccare su Puglia e si possono trovare i Comuni che hanno aderito all’iniziativa di Legambiente “Voler Bene all’Italia 2016”; si tratta di una festa dei piccoli comuni  nel ponte del 2 giugno, partita proprio durante la Festa della Repubblica, per dar voce e spazio a quei territori minori che oggi rischiano di scomparire. L’appuntamento clou è stato l’inaugurazione della prima gita cicloturistica nel Parco Nazionale dell’ Alta Murgia, la pista ciclabile “Sassi di Matera – Castel del Monte”.

escursione
Dulla cima di Serra di Calvello (Basilicata) è possibile ammirare un incantevole paesaggioc

Domenica 5 giugno, in concomitanza con la Giornata Mondiale del Turismo Responsabile, ricorre la prima edizione della Giornata Nazionale della Guida Ambientale Escursionistica, AIGAE. Decine le proposte per una escursione guidata e gratuita; lo scopo della giornata è quello di evidenziare agli appassionati di escursionismo e natura e non solo l’importanza della figura professionale della Guida Ambientale Escursionistica AIGAE. Quattro le escursioni in Puglia e due le proposte in Basilicata.  In Puglia; dalla visita dal Lago Pescara, il lago naturale d’acqua dolce più grande della Puglia fino a salire sul monte Cornacchia, la più alta vetta della regione; alla “Strada del Principe”, ovvero dal centro di Serranova a passeggio fino al mare per conoscere la Riserva di Torre Guaceto attraverso un percorso lento, appunto la Strada dei Principi. Bella anche l’ escursione lungo la costa sud di Polignano a mare, persi nel verde azzurro dell’acqua tra le falesie calcarenitiche abitate sin dalle epoche preistoriche. E infine la Butterfly Watching; un itinerario a Torre di Castiglione, nella “Riserva Naturale dei laghi di Conversano e Gravina di Monsignore”, per scoprire il mondo delle farfalle e i loro habitat. Retino, guide, bussole, lenti d’ingrandimento e via;  i partecipanti saranno guidati alla scoperta dei diversi habitat presenti e scopriranno la ricchezza di specie attraverso la cattura, l’osservazione, l’identificazione e il rilascio di questi insetti.

Quanto alla Basilicata, un itinerario va lungo il torrente Frida nel Parco nazionale del Pollino, e l’altro parte dalla località Fontana delle Brecce, così chiamata per le numerose piccole sorgenti d’acqua per risalire lungo un sentiero che conduce sulla cima di Serra di Calvello, dove è possibile ammirare un incantevole paesaggio.

Per dettagli e informazioni clicca qui

 

 

 

 

 

Articoli correlati