Input your search keywords and press Enter.

“Energy Storage” per la mobilità sostenibile

Si è tenuto, presso l’Università di Mantova, un Simposio Tecnico su energie alternative e mobilità sostenibile. L’evento è stato organizzato da ALOT, Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica e da AGIRE, Agenzia per la gestione intelligente delle risorse energetiche.

Durante il simposio si è parlato del progetto AlpStore – Energy Storage for the Alpine Space. Partito nel 2008, il progetto ha l’obiettivo di realizzare importanti studi sulle potenzialità energetiche delle fonti rinnovabili, specie nello Spazio Alpino. L’accumulo delle risorse elettriche (energy storage) va implementato creando sinergia tra territorio locale e rete elettrica, attraverso smart grid (reti intelligenti).

L’energia alternativa alimenterà i mezzi di trasporto, elettrici o a biocombustibili. Dopo lo studio sulle forme di accumulo (es. batterie elettrochimiche, volani rotanti, serbatoi di biogas o di idro-geno), si passa ora alle applicazioni pilota.

A Mantova sarà installata un sistema di ricarica per veicoli elettrici. Le colonnine saranno dotate di una batteria elettrochimica, che accumulerà l’energia proveniente da impianti fotovoltaici o a biogas. Il tutto è finalizzato a creare una filiera energetica locale bilanciata tra produzione e consumo, in modo da ridurre le perdite di rete (trasformazione e trasporto) e proteggere la rete primaria da apporti discontinui e imprevisti di energia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *