Energie rinnovabili, il bando di Cariplo

La Fondazione dell’istituto bancario lancia il bando Alternative per promuovere in Lombardia la diffusione delle Comunità Energetiche Rinnovabili. Budget: 1.500.000 euro

 

L’impennata dei costi delle materie prime degli ultimi mesi ha enfatizzato l’urgenza della transizione energetica e ha reso ancor più evidente la necessità di produrre energia pulita e di ridurre la dipendenza dall’estero. Di grande attualità, in questo senso, diventano le Comunità Energetiche Rinnovabili che assumono una nuova rilevanza, non solo come un’opportunità di produzione decentrata e di autoconsumo di energia da fonti alternative, ma anche come una concreta soluzione per contenere i costi energetici.

È in questo contesto che si inserisce l’impegno di Fondazione Cariplo nella promozione di una transizione energetica equa verso le fonti rinnovabili attraverso la diffusione di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER). Il bando Alternative, il primo di questo tipo promosso dalla Fondazione, si rivolge ad amministrazioni, enti pubblici e privati non profit della Regione Lombardia e delle province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola e stanzia un budget complessivo di 1.500.000 euro.

L’elemento solidale è, infatti, una delle peculiarità di queste comunità che si contraddistinguono per l’opportunità che offrono ai cittadini e alle istituzioni di essere protagonisti del cambiamento, investendoli della possibilità di utilizzare la generazione e la condivisione di energia rinnovabile per la riduzione delle emissioni climalteranti, come strumento di democrazia energetica e come esempio virtuoso di uno sviluppo basato sulla cooperazione piuttosto che sulla competizione.

Ad oggi la diffusione delle Comunità Energetiche Rinnovabili è, tuttavia, ancora fortemente limitata dalla mancanza di competenze specialistiche, tecniche, amministrative, legali ed economico-finanziarie da parte degli attori che intendono avviarle. Con il bando Alternative, Fondazione Cariplo intende rispondere a questi bisogni, supportando con un approccio filantropico ibrido, composto da un servizio di Assistenza Tecnica e da un contributo, le realtà locali interessate in un percorso che prevede da un lato lo sviluppo di nuove Comunità Energetiche Rinnovabili e di gruppi di autoconsumo collettivo, dall’altro la realizzazione di One Stop Shop (OSS) e sportelli energia territoriali.

Il bando Alternative è complementare all’iniziativa lanciata da Regione Lombardia nell’ambito della Legge Regionale 2/2022, che ha stanziato 22 milioni di euro a supporto delle CER, in particolare per l’acquisto e installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. In virtù dell’”Accordo quadro per la realizzazione di attività congiunte in campo ambientale” tra le stesse Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, i due enti si sono coordinati per definire due strumenti che fossero il più possibile sinergici in modo da mettere a fattor comune risorse con diversa provenienza.

Il bando è consultabile sul sito di Fondazione Cariplo, al seguente link: https://www.fondazionecariplo.it/it/bandi/Bandi.html

I progetti dovranno pervenire entro le ore 17.00 del 21 luglio 2022, esclusivamente secondo la modalità on-line attraverso il sistema informatico della Fondazione Cariplo.

Articoli correlati