Input your search keywords and press Enter.

Energia pulita: Bolzano e la sua provincia ai vertici in Italia

Un passo iniziale e concreto in questa direzione è la prima edizione del Festival dell’Innovazione, che si terrà a Bolzano, dal 27 al 29 settembre. Un festival che sarà tenuto a battesimo da premi Nobel, ministri e filosofi di fama mondiale.

L’evento è poco teorico e assai pratico, infatti saranno presentate le ultime tecnologie in materia di energie rinnovabili con lo scopo di far conseguire a Bolzano, nel giro di qualche anno, un ambizioso traguardo: riscaldamento ed energia a costo zero e senza inquinare.

L’innovazione è una cultura che va costruita fin da quando si è piccoli, motivo per cui durante il festival saranno coinvolti i bambini grazie a laboratori e workshop; il pubblico adulto, invece, sarà guidato per le strade di Bolzano, fra edifici privati e pubblici, dove il futuro è già diventato presente con impianti “green”, che fino a ieri erano prototipi usciti da manuali di tecnologia, installati in molti di essi.

Un altro passo importante è la fiera “Clima house”, che si svolge a gennaio nel capoluogo altoatesino, all’interno della quale vengono illustrate le ultime frontiere della bioarchitettura: case sempre più a misura d’uomo, sempre più avvolgenti, ma economiche, ecologiche e perfettamente rispettose dell’ambiente.

La leadership di Bolzano quale città-ecologia risale a una tradizione antica, anche se può sembrare paradossale. Infatti quando ancora i pannelli fotovoltaici appartenevano ad un futuro assai remoto, la città adottava già tecniche di risparmio energetico e di sfruttamento intelligente delle risorse del suolo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *