Input your search keywords and press Enter.

Elettrodomestici: eco-etichette 2011

Da una proposta della Commissione europea nasce l’idea delle nuove eco-etichette per gli elettrodomestici, che entreranno in uso da fine 2011. Il sistema avviato nel 1992 per frigoriferi, congelatori, lavatrici e lavastoviglie, ha portato ad una spesa più attenta al risparmio energetico. Infatti il 90% degli elettrodomestici acquistati nell’Unione europea appartiene alla classe “A”, la migliore per quanto concerne i consumi energetici. Adesso anche i televisori saranno soggetti a questa classificazione. Con le nuove etichette, verranno introdotte tre nuove categorie: A+, A++ e A+++, che si aggiungeranno a quelle già adottate e presenti sul mercato.

Gli elettrodomestici diffusi nelle case degli italiani incidono per il 30% sui costi della corrente elettrica pagata ogni mese. Con il nuovo sistema saranno date maggiori informazioni al consumatore ma anche un incentivo ai produttori per realizzare elettrodomestici eco-sostenibili. Ad esempio, un frigorifero dell’ultima classe “A+++” potrà consumare in media il 60% in meno di quello della prima classe “A”. La proposta dovrà passare al vaglio di Parlamento europeo e Consiglio dei ministri Ue.

Print Friendly, PDF & Email