Ecoweekend tra lucciole, scogliere, passeggiate solidali e dog trekking

Il mare del Gargano

La Festa della Repubblica di mercoledì 2 giugno ha reso questa settimana meno “lavorativa” e più adatta a uscite fuoriporta e gite. E così l’Ecoweekend alle porte garantisce una continuità di proposte ed escursioni.

Tra appuntamenti legati al trekking ed escursioni suggestive alla riscoperta del territorio, ecco una serie di iniziative nella regione. L’invito, come da tradizione, è di contattare tempestivamente gli organizzatori e prenotare, per conoscere anche modalità di partecipazione agli eventi e misure di contenimento del contagio.

Il bosco delle lucciole

Il bosco delle lucciole

Escursione guidata dal tramonto a sera dall’Oasi WWF Monte a Sant’Elia al Bosco di Sant’Antuono di Mottola per conoscere l’ecosistema del bosco e la vita degli animali notturni. Il 5 giugno alle 18 la passeggiata sarà dedicata alla scoperta delle lucciole che nel Bosco di Sant’Antuono, tra la fine di maggio e la prima metà di giugno, regalano uno spettacolo indimenticabile e raro nel panorama naturalistico pugliese.

Consumazione di cena a sacco a carico dei partecipanti in attesa che faccia buio e che si possano osservare le lucciole. Si ritorna a Monte Sant’Elia illuminati dalle torce e dal cielo trapuntato di stelle, tra gli inconfondibili canti degli assioli. Iniziativa in collaborazione con il WWF Trulli e Gravine. Info 366 5999514 (Pietro)

Passeggiata solidale

La Cooperativa Serapia e Sobremesa Travel· Food·Stories, con il patrocinio e la collaborazione del Parco delle Dune Costiere, organizzano per domenica 6 giugno 2021 una “Passeggiata naturalistica solidale nel Parco delle Dune Costiere”.

In compagnia delle guide Marialucrezia Colucci e Jenny Giudetti si va alla scoperta della zona umida di Fiume Morelli fino alle dune fossili e alla scenografica strada Bianca, nel cuore dell’area protetta. Il percorso, lungo circa 3 km, è adatto a tutte e tutti, famiglie con bambine e bambini.
Il costo è di euro 10 per persona, gratuito per bambini fino ad 8 anni. Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a Emergency, impegnata attivamente nella promozione di una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani in Italia e nel mondo. Info: 328 6474719 (Marialucrezia – Serapia), 3282030302 (Jenny – Sobremesa)

La Foresta Umbra “in pericolo”

Gargano NaTour propone un trekking nel lato “oscuro” della Foresta Umbra. Il 5 giugno si cammina in alcuni dei luoghi in pericolo del Gargano, la zona marginale a est della Foresta Umbra, minacciata dalla possibile costruzione di una nuova importante arteria stradale. Il percorso ad anello toccherà più quote altimetriche, permettendo di conoscere le diverse fasce vegetative della Foresta Umbra, polmone verde ricco di biodiversità. “Questi sono habitat preziosi ma fragili – spiegano da Gargano NaTour – ed è proprio per questo che abbiamo scelto di divulgarne i valori naturalistici con quest’escursione, alla luce del rischio di costruzione della strada statale che collegherebbe più velocemente Vieste a Mattinata”. Info www.garganonatour.it

Trekking sulla scogliera

A Polignano a Mare è in programma un Sunset sea-trek. Un trekking al calar del sole in un’atmosfera magica alla scoperta di un ecosistema vario che condurrà su una delle coste più scenografiche della nostra terra. Un territorio costiero dove il richiamo del mare è più forte che mai con lo sciabordio delle sue onde che si infrangono con forza o con la calma piatta tra scogli e colorati porticcioli di gozzi. Grotte suggestive, immensi terrazzamenti, profonde cave di pietra che hanno dato vita alle cattedrali più belle di Puglia, specie costiere di vegetazione pioniera sono solo alcuni degli elementi che trasporteranno in una vera e propria dimensione parallela, per godere insieme di uno slow-drink al tramonto tra storia dell’uomo e storia della terra. Info pugliatrekking.com

La Foresta Mercadante

Domenica 6 giugno si va alla scoperta della foresta Mercadante, con raduno a Cassano delle Murge alle 9.30 (info 3471152492).  La Foresta è considerata da sempre una sorta di cuore verde della Murgia, un’oasi di bosco che conserva ancora, tramite una vasta zona di rimboschimento, quello che definisce il fascino primordiale della nostra terra quando era ancora coperta di boschi. I suoi sentieri e le sue zone più a nord-ovest riservano ancora molte sorprese per chi ci si avventura. Alberi secolari, luoghi di culto e antichi jazzi sono solo alcuni dei punti di interesse che questa zona custodisce. Un trekking semplice e piacevole adatto a tutti, in una zona di altura che non supera i 420 metri sul livello del mare, attraverso un dislivello non impegnativo.

Pugliarte

Tra gli appuntamenti di PugliArte, sabato 5 giugno alle 17.30 è in programma il “Dog trekking alla Foresta di Mercadante – Frà Diavolo”. Un percorso volto a ri-scoprire luoghi nascosti, che raccontano di radici, di riti antichi, di un passato che è stato e che non può essere dimenticato, luoghi di straordinario impatto emotivo per i partecipanti, guidati sapientemente da PugliArte e dagli addestratori cinofili di BauHouse in un viaggio a ritroso nel tempo. Potranno partecipare massimo 25 amici cani.

Sabato 5 ore 17.30 appuntamento con l’itinerario “Bari e i suoi Teatri con apertura speciale del teatro Petruzzelli. Attraverso l’analisi degli edifici, la storia della città fra ‘800 e ‘900. La nuova classe borghese emergente intende celebrare i fasti dell’età moderna anche attraverso una vita sociale che ostenta vitalità e interessi culturali. Vi parleremo dei teatri baresi e della loro meravigliosa storia.

Domenica 6 ore 18 c’è “Puglia Archeo – Trekking – La costa dei pastori – Costa Ripagnola”. Si percorrono i sentieri lungo la costa di Polignano, scoprendo luoghi meravigliosi caratterizzati dall’autentica bellezza della costa frastagliata pugliese ricca di insenature e di tesori nascosti, soprattutto di interesse archeologico. Camminando si scoprono le grotte abitate sin dal Paleolitico, l’unicità delle calette, le macchie di ginepro, il lentisco, e ancora, i trulli punteggianti il paesaggio e tante altre meraviglie della natura che il magico e surreale luogo è in grado di offrire. Prenotazione obbligatoria a info@pugliarte.it o tramite whatsapp al 3403394708 indicando il cognome, il numero di partecipanti e un contatto telefonico.

Alla scoperta di Lama Balice

A cura delle associazioni ABAP APS, Fare ambiente mee, Circolo Legambiente Eudaimonia Bari, Movimento Naturalistico Pro Lama Balice, Planetario di Bari, Società Cooperativa Sociale Tracceverdi, WWF Levante Adriatico, WWF Young, sabato 5 giugno, giornata mondiale dell’ambiente, si terrà una mattinata di attività aperte a tutti i cittadini per festeggiare il quattordicesimo anno di vita del Parco Lama Balice.

“La giornata del 5 giugno – spiegano i promotori – è stata voluta e promossa dall’anima del Parco Lama Balice. Tutte le associazioni, tutti i volontari, tutte le persone che vogliono esserci, e crederci, esse formano l’anima del Parco. Decidere di stare ancora insieme per difendere la lama dagli incendi, dall’abbandono dei rifiuti, dai distruttori di habitat naturalistico e dall’indifferenza. Stare insieme perché si vuole progettare uno eco-sviluppo condiviso perché si vuole unire la comunità dei cittadini, delle attività produttive e degli operatori ambientali”.

Info sul programma e prenotazioni: info@infoabap.it e www.infoabap.it

Trekking nell’Oasi del Barsento

Domenica pomeriggio, 6 giugno, Passaturi dedica un cammino all’Oasi del Barsento, una Riserva Naturale Orientata di elevato interesse naturalistico, storico e archeologico. Il luogo è stato abitato fin da epoche preclassiche, nel Medioevo c’era un Casale con la sua chiesa e negli ultimi secoli un insediamento agricolo- pastorale con una masseria. L’Oasi è attraversata da un importante antica Via, la Barsentana, che percorreremo per immergerci nella meravigliosa tipica natura della Murgia sudorientale. Visiteremo anche la grotta del Sapone, un’antica cavità carsica e , infine, saliremo il colle dove sorge l’antica Chiesa dedicata all’Assunta e nota come Santa Maria del Barsento,  un gioiello architettonico medievale dove si conservano interessanti affreschi venuti alla luce dopo recenti restauri. Qui si gode di uno sconfinato panorama sul Canale di Pirro. Questo e altro scopriremo insieme. Incontro alle ore 16,00 nel piazzale antistante la chiesa di Santa Maria del Barsento (Str. provinc. Noci – Barsento). Per informazioni: passaturi.it

Mindfulness sulla Murgia

Per scaricare un po’ di stress, ansia e tensione accumulati durante il lungo lockdown non c’è modo migliore che praticando la Mindfulness. Una pratica di consapevolezza, meditazione e respiro consapevole sia da fermi che in movimento. È la proposta di Murgia Enjoy, con un appuntamento con la psicologa Francesca Bucci. L’incontro dei partecipanti, ai quali sarà distribuito gratuitamente materiale informativo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, oltre al calendario associativo Murgia Enjoy, è previsto sul piazzale del Convento di Cassano alle ore 18:30 di sabato 5 giugno. Info 3283130450.

Articoli correlati