Ecoweekend: poco Halloween, tante visite all’aperto

Puglia archeotrekking

L’avvertenza è d’obbligo: tutti gli eventi possono subire variazioni, annullamenti o rinvii a causa dell’ultimo DPCM. Nasce con questo dubbio il weekend di Halloween, ma anche numerosi eventi previsti per il fine settimana “delle zucche” sono stati già annullati per evitare la diffusione del virus.

Anche i falò, come quelli tradizionali di Orsara di Puglia, che ogni anno portano in provincia di Foggia migliaia di persone, non si terranno.  Restano comunque attivi alcuni eventi, soprattutto all’aria aperta, ma per evitare assembramenti e per aver la certezza che si svolgano, è necessario contattare gli organizzatori e i promotori delle singole iniziative.

Le Pietre Tagliate

Sabato 31 ore 10 appuntamento con “Puglia Archeo Trekking – Le Pietre Tagliate”. Un viaggio a ritroso nel tempo attraverso un territorio caratterizzato dalle tipiche ondulazioni del paesaggio carsico dovute alla presenza di lame e doline tra i bassi dossi arrotondati. Si passeggia nel bosco di conifere sino ad arrivare allo “Jazzo Pietre Tagliate”, un gioiello di architettura rurale, con ben visibili ancora i muretti perimetrali, il casolare, le pietre paralupi ed il mungituro. Il viaggio nel tempo, alla scoperta della storia e della natura del territorio terminerà con un aperitivo a base di focaccia e vino novello. Punto d’incontro: Bosco comunale di Bitonto alle 9.45. Info 3403394708.

Speleonight e speleofamily

VIsita speleonight alle Grotte di Castellana

Un fine settimana dedicato ad esplorare le Grotte di Castellana con le speciali visite Speleonight e Speleofamily. Sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre il sito carsico, tra i principali attrattori turistici della Puglia, accoglierà i visitatori con le tradizionali visite guidate ma anche con le esclusive attività a cura degli speleologi del Gruppo Puglia Grotte, sempre nel rispetto di tutte le prescrizioni del protocollo di sicurezza anticontagio.

L’appuntamento con Speleonight, esperienza sensoriale nel sottosuolo che mostra un volto diverso del sito carsico, esclusiva visita da percorrere parzialmente al buio e con solo le luci sui caschetti, è fissato per sabato 31 ottobre (incontro ore 19:30, partenza ore 20:00). La visita Speleofamily, dedicata alle famiglie con bambini dai 5 anni in su, invece, consente di percorrere un tratto alternativo rispetto al tradizionale percorso turistico ed è un’esplorazione multisensoriale con la sola luce dal proprio caschetto. Questa speciale visita pensata anche per i più piccoli è prevista sabato 31 ottobre ore 18:30 (incontro ore 18:00), domenica 1 novembre ore 10:30 (incontro ore 10:00) e ore 15:30 (incontro ore 15:00). Per entrambe le visite è necessaria la prenotazione scrivendo a segreteria@grottedicastellana.it o telefonando al numero 080.4998211. Per tutto il weekend, inoltre, proseguiranno regolarmente le visite guidate delle grotte.

A seguito del DPCM 24 ottobre 2020 contenente misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, invece, è stata annullata la replica prevista per sabato 31 ottobre dello spettacolo Hell in the Cave. Maggiori informazioni sulle Grotte di Castellana sono disponibili sui canali social ufficiali e sul sito www.grottedicastellana.it

Bike&Taste

Bike trekking alla (Ri)scoperta degli uliveti Secolari di Torre Guaceto, il 31 ottobre. Una verde distesa sulla rossa Terra, un territorio da attraversare e da cui farsi attraversare, alla ricerca del sentire profondo dei secolari e maestosi ulivi che lo contraddistinguono. La bicicletta permetterà di affrontare le distanze a cuor leggero e di unire punti lontani in un batter di pedali. Si conosceranno da vicino i produttori agricoli del parco, alla ricerca delle loro storie e del loro rapporto con la Riserva. Info: 331 927 7579 e info@cooperativathalassia.it

Che weekend a Torre Guaceto

La Riserva di Torre Guaceto propone nel weekend di Halloween anche un’avventura in natura per piccoli esploratori, aspettando la notte delle streghe. Il 31 ottobre, prima che il cielo si copra col nero mantello della notte degli spiriti, le piccole creature della riserva preparano i loro succulenti pasti tessendo fili, trappole nascoste e agguati letali per le loro prede. Un’esplorazione alla scoperta dei piccoli abitanti nascosti tra le foglie per conoscerli a fondo ed imparare a rapportarsi con gli strani esseri del mondo animale, mettendo da parte la paura e lasciando spazio alla scoperta. Info e prenotazioni: info@cooperativathalassia.it

E c’è tempo anche per una escursione con il naso all’insù tra il giorno e la notte, dai fili d’erba allo Spazio profondo. Accompagnati da un astrofilo, domenica 1 novembre si va in cammino lungo il sentiero che, attraversando il canneto, porta all’antica Torre aragonese, immersi nel buio della sera che farà emergere, a poco a poco, astri e pianeti. Info: 331 927 7579

Domenica 1 novembre alle 10 appuntamento con Puglia ArcheoTrekking – Tra Querce e Eremi. Un percorso volto a ri-scoprire luoghi nascosti, che raccontano di radici, di riti antichi, di un passato che è stato e che non può essere dimenticato, luoghi di straordinario impatto emotivo per i partecipanti, guidati sapientemente da PugliArte in un viaggio a ritroso nel tempo. Si concluderà il trekking presso l’area pic nic.  Punto d’incontro: Foresta di Mercadante, a Cassano delle Murge alle 10, info 3403394708

Egnazia al tramonto

Egnazia al tramonto

Sabato 31 ottobre alle 20 presso il Museo e Parco Archeologico di Egnazia, ritorna l’evento “Egnazia al tramonto”. Durante la serata i partecipanti verranno accompagnati con una visita guidata all’interno del sito, avendo così la possibilità di ammirare anche la nuova illuminazione. L’iniziativa si inserisce nel progetto di valorizzazione del Parco e prevedere un’apertura straordinaria serale dalle ore 20.00 alle ore 23.00, con ultimo ingresso alle ore 22.00.

Inoltre, il Museo di Egnazia, la mattina del 31 ottobre organizza, in collaborazione con l’Associazione Anfora, visite guidate in immersione e snorkeling del porto sommerso di Egnazia, anche per sub non vedenti. Necessaria la prenotazione. Info e contatti: 0804829742

Trekking a Massafra

Più che un trekking, quella che viene proposta è una vera esplorazione per conoscere da vicino una della molteplici gravine dell’arco ionico. Un territorio immerso in una fitta vegetazione, invisibile agli occhi, si estende tra una costa all’altra della terra di Puglia proprio sotto i nostri piedi nelle ampie voragini della roccia calcarea. Qui, agli albori della civiltà, sono sorte delle vere e proprie cittadelle costruite nella roccia aggettante delle rupi di Massafra. Qui sono nati culti e leggende oggi dimenticate. Sfidando una natura pazzesca scopriremo i segreti che cela, dove antichi passaggi ci condurranno in antichi insediamenti rupestri. Un trekking studiato cronologicamente per trasportare passo dopo passo indietro nel tempo iniziando dalla superficie dove sorge il santuario della Madonna della Scala fino a giungere nella sua zona più adrenalinica provando le emozioni di una vera esplorazione. Appuntamento sabato 31 ottobre a Massafra, info: www.pugliatrekking.com e 3471152492

Chiesa rupestre dello Spirito Santo

Sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre la Chiesa rupestre dello “Spirito Santo” a Monopoli sarà aperta al pubblico con la programmazione di visite guidate.

L’ingresso è gratuito previa prenotazione al numero telefonico 388 244 56 89 per un massimo di cinque persone per turno nel rispetto delle disposizioni anti-contagio da Covid19 (ogni visitatore dovrà essere dotato di Dispositivi di Protezione Individuale). Le visite guidate gratuite saranno effettuate da operatori di comprovata esperienza in tema di archeologia e storia dell’arte della Fondazione San Domenico, nelle giornate di sabato (dalle ore 15 alle ore 17) e di domenica (alle ore 9,30 alle ore 13,00).

La Chiesa rupestre dello “Spirito Santo”, sita in Lama don Angelo in agro di Monopoli, risalente al X secolo, rappresenta uno straordinario esempio di architettura rupestre nel nostro territorio e costituisce una delle tappe obbligate per i turisti che scelgono la città di Monopoli per trascorrere le proprie vacanze vantando la stessa un fascino incommensurabile.

Trekking nel bosco

Trekking di Ognissanti per scoprire l’incantevole Bosco delle Pianelle. In lungo e in largo, per esplorare il Bosco delle Pianelle fino al tramonto, tra incantevoli gallerie di carpino, querce monumentali, pistacchi selvatici, inaspettati trulli, punti panoramici, corbezzoli in fiore e i profumi e i colori d’autunno.

Nel tour in programma l’1 novembre si scopre, inoltre, la storia secolare del bosco fatta di pastori, briganti, massari, raccoglitori di erbe e di funghi, di tagliaboschi e di produttori di calce, e ne sapremo di più sulle erbe spontanee commestibili e sulle tracce degli animali selvatici. Info 3665999514.

 

Articoli correlati