Ecoweekend di Pasqua e Pasquetta tra arte, mare, boschi e bici

Un lungo Ecoweekend di festa. Si celebra la Pasqua e le condizioni meteorologiche in Puglia sembrano sfidare anche il tabù Pasquetta, con la possibilità di escursioni fuoriporta oltre, ovviamente, alle tavolate con amici. Ecco una carrellata di eventi in programma nel fine settimana, con qualche idea “green” per questi giorni.

Per segnalare iniziative per i prossimi Ecoweekend è possibile contattare la redazione di Ambient&Ambienti, inviando materiale a redazione@ambienteambienti.it o all’indirizzo di posta elettronica fulviodigiuseppe@gmail.com

Pasquetta in arte

Pregevoli collezioni, mostre temporanee e suggestivi itinerari archeologici arricchiranno di arte e cultura il lungo weekend alle porte. Domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta sarà possibile visitare Castelli, Musei e Parchi archeologici alle consuete tariffe di ingresso.

Nell’ottica di andare incontro alla maggiore disponibilità di tempo libero dei visitatori, sia domenica 31 marzo, che il 1° aprile, lunedì dell’Angelo i luoghi della cultura della Direzione regionale Musei Puglia saranno, quindi, regolarmente aperti.

Info https://cultura.gov.it/evento/Pasqua-2024 e https://cultura.gov.it/evento/Pasquetta-2024

Pasquetta nature fest

Da sabato 30 marzo a lunedì 1 aprile nella Riserva naturale di Torre Guaceto è in programma l’appuntamento ‘Pasquetta nature fest’. Un risveglio da respirare tra i sentieri della Riserva naturale di Torre Guaceto, per tre giorni, a piedi e in bicicletta, nel pieno rispetto della natura che ci accoglie. Tutte le info sull’evento Facebook qui e per prenotazioni 3319277579.

Notte bianca degli Ipogei

C’è una Taranto che appare e un’altra che si svela solo a chi sceglie di scoprirla nell’intimo, scendendo di alcuni metri nel suo cuore più profondo. È la Taranto sotterranea degli ipogei, con il suo mondo antico tutto da attraversare. I visitatori potranno muoversi in un percorso affascinante, tra gli ambienti sotterranei più significativi di quella che un tempo fu l’Acropoli greca. Tutto questo nella “Notte bianca degli ipogei”, in programma sabato 30 marzo, dalle 18 alle 24. Dodici ipogei aperti in contemporanea, in via straordinaria, e un unico biglietto per visitarli. Un’iniziativa targata Taranto Grand Tour che, ancora una volta, accende i riflettori sulla città vecchia del capoluogo ionico. Alcuni degli ipogei privati, fruibili per l’occasione, si trovano al di sotto dei palazzi nobiliari. Attraverso questo itinerario tra i vicoli più e meno conosciuti di Taranto vecchia si potranno ammirare tagli di cava e blocchi di età greca, resti di strutture romane e medievali. Info: 3887848371.

Acquario del Salento

Ogni sabato, dalle ore 10:30 alle 11:30, l’Acquario comunale con sede in Santa Maria al Bagno, frazione marina di Nardò, sarà riservato ai bambini di età compresa fra i 4 e gli 8 anni, accompagnati dalle rispettive famiglie, che potranno scegliere di prendere parte alle attività oppure visitare il museo in autonomia. Guidati dagli operatori dell’Acquario, i bambini saranno coinvolti in una visita interattiva su misura per loro e in giochi didattici a tema. Una lettura animata li porterà a riconoscere stelle, granchi, pesci e simpatici animaletti che per un breve periodo abitano in acquario per poi ritornare liberi nel loro mare. Info: www.acquariodelsalento.it/

Pasquetta al Parco Gondar

Torna il 1° aprile la Pasquetta del Parco Gondar di Gallipoli, e oltre alla musica saranno presenti tante grandi aree dedicate allo street food grazie alla partecipazione di tanti importanti food truck del territorio con le loro prelibate proposte (consulta qui il menu della giornata). Novità di quest’anno è proprio lo Streetfood: 18 truckfood suddivisi in 4 aree gastronomiche con tanta scelta e prezzi popolari. Info parcogondar.com

Ginosa tra storia e natura

Ginosa rappresenta un’opportunità unica per immergersi nella storia millenaria della Terra delle Gravine. Questo affascinante habitat rupestre, con le sue strade bianche lastricate da chianche e i suggestivi terrazzamenti, è un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato, con il paesaggio naturale che si fonde in armonia con l’insediamento umano. Ed è qui che domenica 31 marzo è in programma una escursione tra storia e natura. Info 3482315005.

Pasquetta in archeologia

In occasione della Pasquetta l’associazione Amici dell’archeologia, in collaborazione con la Fondazione archeologica canosina, la Tango Renato srl e Visit Canosa, organizza per lunedì 1 aprile il tour “ A spasso nel tempo”, il 1° Aprile , alle ore 10.00 e alle ore 16.00, comprensivo dei seguenti siti: Mausoleo di Boemondo d’Altavilla (XII sec.d.C.); Ipogeo Scocchera B(IV-III sec.a.C.); Battistero di San Giovanni(VI sec.d.C.), edificato per opera del Santo vescovo Sabino; Domus romana(I sec.a.C-I sec.d.C.). Inoltre, il Parco archeologico di San Leucio sarà aperto straordinariamente dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00. Per partecipare alla passeggiata è necessaria la prenotazione al 3338856300

Il Tour delle Gravine tra natura e poesia

Farà tappa a Laterza il Tour delle Gravine, un viaggio nella Terra delle Gravine tra natura, teatro e poesia, a cura di Donato Laborante, in arte Emar, promotore delle associazioni “Lo scrigno di Pandora” e “Ferula ferita”. Appuntamento lunedì 1 aprile, con punto d’incontro alle 9.30 nei pressi chiesa di San Vito. Info 3401671065.

Pasquetta d’autore

Lunedì 1 aprile, con la nona edizione della Pasquetta d’autore, prende il via ufficialmente la nuova stagione dell’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto. Dalle 12 l’associazione guidata dal cantautore Massimo Donno propone una giornata tra gli ulivi, le piante, l’aria frizzante di inizio primavera, il buon cibo e tanta musica. Sarà possibile acquistare panini, focacce, insalate e verdure, primi e secondi piatti, aperitivi, dolci e frutta. Dalle 15:30 al via la musica con il trio di Giancarlo Paglialunga (voce e tamburi) affiancato da Giuseppe Anglano (fisarmonica e voce) e Massimiliano De Marco (chitarra e voce). Per info e prenotazioni 3381200398lumbroia@massimodonno.it.

Cripta Spirito Santo e rifugi

In occasione delle festività pasquali la Cripta dello Spirito Santo e i rifugi antiaerei di piazza Vittorio Emanuele II saranno fruibili grazie ad una apertura straordinaria. Lo comunicano l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e il Consigliere Comunale delegato al Turismo Francesco Alba.

La cripta dello Spirito Santo sarà aperta domenica 31 marzo e lunedì 1 aprile dalle ore 10 alle ore 13. I rifugi antiaerei di piazza Vittorio Emanuele II saranno aperti il giorno di Pasquetta dalle ore 16 alle ore 19. È possibile acquistare il biglietto di ingresso comprensivo di visita guidata biglietto (3 euro a persona per sito culturale) presso l’infopoint di Piazza Garibaldi oppure direttamente sul posto.

La Pasquetta dei leccesi

A Belloluogo torna Lu Riu, la Pasquetta dei leccesi che, per un’antica consuetudine legata ai riti bizantini, prolunga in città la giornata di scampagnata con pranzo al sacco anche al martedì dopo Pasqua. Per rispettare questa tradizione, molto sentita dai leccesi, l’Amministrazione comunale ha organizzato per martedì 2 aprile una no-stop di 10 ore, dalle 9 alle 19, con ingresso libero, al Parco di Belloluogo, dove viene allestita un’area pic-nic.

Una giornata intensa da vivere tutti insieme nel segno della spensieratezza. Si parte alle 9, con la musica e l’animazione di Giampaolo Morelli e The Lesionati, e poi sul palco le band delle scuole superiori di Lecce riunite nel progetto Lecce School Sound, dj set e la street band che suonerà muovendosi nel parco tutto il giorno.

Per i bambini la magia con il doppio spettacolo del Mago Yuri, poi giocoleria, trampolieri, mangiatori di fuoco e acrobati aerei a cura della Tribù dei Sempre Allegri, esibizioni di artisti di strada del Salento con l’associazione Gessetti & Straccetti, laboratori e performance circensi, a cura della scuola di circo CirKnos e per i più piccoli le mascotte dei principali personaggi dei cartoni animati.

Nel pomeriggio, sul palco Enzo Petrachi e la sua Folkband. Infine, il settore Ambiente ha previsto un gazebo all’interno del Parco per la distribuzione dei kit gratuiti antilarvali per uso domestico.

Il bosco è di chi lo ama

Volontari e gruppi di cittadini impegnati al Bosco Incoronata per un’attività di riqualificazione e di Eco-Trekking. Il WWF di Foggia, La Via della Felicità Foggia, La Società Civile, Fare Ambiente Foggia e FIAB Foggia Cicloamici organizzano l’iniziativa “Il Bosco è di Chi lo Ama”: appuntamento sabato 30 marzo per un evento dedicato alla pulizia del Parco Naturale Regionale Bosco Incoronata e del tratto del Torrente Cervaro che lo attraversa. Previsto anche l’arrivo al Bosco Incoronata direttamente in bici. Per info dettagliate sull’evento, contattare una delle associazioni coinvolte attraverso i loro canali social.

Gargano Natour

E’ particolarmente intenso il cartellone di escursioni Pasquali promosse da Gargano Natour. Si parte sabato 30 marzo con un doppio appuntamento: escursione a cavallo full day a Bosco Quarto con pranzo in agriturismo e Trekking delle baie del Gargano: Vignanotica e Faraglioni. Domenica 31 marzo, invece, si festeggia Pasqua con un Trekking nella faggeta vetusta della Foresta Umbra. Infine, lunedì 1 aprile Trekking di Pasquetta al frantoio ipogeo di Valle Malpasso. Info garganonatour.it

Sulle tracce degli animali

Una passeggiata lungo i sentieri del Bosco delle Pianelle (Martina Franca) per scoprire le tracce degli animali selvatici, da penne di uccelli a pelli di serpenti, e laboratorio per realizzare una maglietta personalizzata con il disegno dell’insetto più simpatico o del fiore più colorato. Lunedì 1 aprile si percorrono i sentieri del bosco, in una facile passeggiata esplorativa per ricercare e conoscere le tracce degli animali, gli insetti e le fioriture primaverili. Un modo colorato e divertente per conoscere, apprezzare e preservare il variegato mondo degli insetti e dei fiori.  Info: 3665999514.

Pasquetta in bici sulla Via dell’olio

Lunedì 1 aprile è in programma una Pasquetta in bici.  Punto di partenza della cicloescursione è l’Albergabici, Casa Cantoniera ANAS e Centro Visite del Parco Dune Costiere, con servizio di ospitalità, noleggio biciclette e ciclofficina. Da qui si inizia a pedalare nella campagna tra Ostuni e Fasano lungo il tracciato dell’antica Via Traiana – strada romana che collegava Roma a Brindisi – tornando indietro nel tempo, sino alla preistoria, con la visita al Dolmen di Montalbano, mentre maestosi ulivi secolari guideranno fino alla Masseria Li Santuri.

Qui si scende nel sottosuolo tufaceo per visitare un antico frantoio ipogeo, splendida testimonianza di un passato di lavoro legato all’oro di questa terra: l’olio di oliva. Info  3470081412

Pasqua Salentina – Tre giorni in cammino

Una vasta gamma di bellezze naturali e culturali da esplorare durante un trekking su tre giorni.

Sabato 30 marzo di parte con il Sentiero della La Palascìa (Capo D’Otranto): la sua posizione remota e panoramica lo rende un luogo affascinante da visitare per godersi il tramonto o per ammirare il sorgere del sole o semplicemente volgere lo sguardo ad oriente dove quando il cielo è terso si scorgono le montagne dell’Albania.

Domenica di Pasqua si passa al Sentiero del Ciolo e delle Mannute (Gagliano del Capo), uno dei percorsi escursionistici più suggestivi e famosi del Salento, situato lungo la costa adriatica nei pressi della città di Gagliano del Capo. Questo sentiero offre viste mozzafiato sul mare cristallino e sulle scogliere calcaree che caratterizzano la costa salentina.

A Pasquetta in visita al Giardino megalitico (Giurdignano- Giuggianello): i dolmen e i menhir di Giurdignano rappresentano uno dei siti megalitici più importanti e impressionanti del Salento, situato nel comune di Giurdignano, in provincia di Lecce, è noto per la sua concentrazione di dolmen e Menhir. Info 3297097849

Pasquetta nel borgo

A Locorotondo è in programma Pasquetta nel Borgo. Lunedì 1 aprile alle ore 11 – 16 – 18 visite guidate centro storico, alle 12 benvenuti in Musica con street band ed artisti di strada, alle 14.30 artisti di strad, alle 15 alle 19 musica per tutti (folkloristica, liscio, leggera, balli di gruppo, divertentismo) a cura di Gianni Palmisano. A cura della Pro Loco Locorotondo Aps e degli esercenti del centro storico.

Pasquetta in escursione

Escursione sulle colline della Murgia Parisi, un’area a pochi km da Altamura. Lunedì 1 aprile, per Pasquetta, il percorso si svolge tra boschi e Murgia scoperta con panorami sconfinati. Qui è ancora presente un ramo di una rete di tratturi che sono serviti per la transumanza dei boschi fitti e molto ombrosi ed una serie di jazzi tutti ravvicinati. Info 3404679704.

Trekking di Pasquetta

Trekking di Pasquetta nel Parco Regionale delle Dune Costiere. Lunedì 1 aprile è in programma una emozionante escursione tra gli olivi monumentali e il mare. Percorrendo il ciglio di un piccolo fiume fossile tra erbe aromatiche e monumentali olivi dalle forme scultoree e stravaganti, secolari, millenari, contorti e piegati dalla forza del vento, si giungerà al mare, sulle spiagge del Parco delle Dune Costiere. Qui è in programma l’esplorazione del fiume Morelli con la peschiera, la tradizionale pesca all’anguilla e al cefalo dall’orecchino d’oro e le dune con ginepri secolari. Infine si ritorna sui passi lungo la “strada bianca”, rinomata location di importanti produzioni cinematografiche. Info 3470081412.

Articoli correlati