Ecoweekend di Ferragosto, incognita meteo tra concerti all’alba, escursioni in bici e artigianato

Weekend all'aperto con Naturalmente Salento

Potrebbe essere un fine settimana – e un Ferragosto – bagnato dalla pioggia. Dopo le temperature bollenti delle scorse settimane, c’è il rischio che la pioggia guasti i piani dei vacanzieri. Armati di fiducia e ottimismo, però, ecco una serie di appuntamenti previsti per questo lungo Ecoweekend che terminerà lunedì sera.

Tempo permettendo, si ascoltano concerti all’alba, si propongono escursioni sia via terra che mare e si degustano prelibatezze locali. Oltre, ovviamente, alle numerose sagre e rassegne estive che caratterizzano la regione. E’ ricco il menu dell’Ecoweekend di Ferragosto ma l’invito e il consiglio è quello, mai come stavolta per l’incognita meteo, di contattare o seguire i canali ufficiali di promotori e organizzatori dei vari eventi per ricevere rassicurazioni sullo svolgimento.

Frammenti d’arte

A Polignano a mare secondo appuntamento della rassegna “FramMentiD’ARTE”, promossa e organizzata dall’associazione Musicad’InCanto Davide Gaetano D’Accolti APS. Sabato (ingresso gratuito): nella piazza Suor Maria La Selva, affacciata sul mare, va in scena “Madame Butterfly” di Puccini con l’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta dal maestro Ferdinando Redavid e la regia di Vincenzo Grisostomi Travaglini.

Lirica d’autore e musica, un abbraccio tra le arti nel ricordo di Davide Gaetano D’Accolti, 23enne barese studente di ingegneria elettronica e del Conservatorio di Bari, rimasto vittima di un terribile incidente stradale.
Info: 3203144989 o 3294479010.

Escursione all’alba

Ferragosto parte subito con la cooperativa Serapia. Lunedì è in programma infatti una escursione all’alba con colazione nel bosco. Partendo dalla storica caserma della Milizia Nazionale Foreste, ci si addentra nel cuore del Bosco delle Pianelle seguendo suggestivi sentieri, tra calcinaie, fogge e carbonaie, testimonianze delle diverse attività lavorative che un tempo si svolgevano nel bosco. Si raggiunge poi un’antica masseria in abbandono e ci si inoltra nuovamente nel bosco, all’ombra di lecci e corbezzoli fino al punto panoramico con vista sul Golfo di Taranto.

A fine escursione, colazione nel bosco organizzata con pane cotto a legna e marmellata, ricotta e latte fresco, ciambella e frutta, sotto le chiome delle querce.  Info 3665999514.

Concerto all’alba

Nell’incantevole Riserva Naturale di Torre Guaceto, le note jazz di Alessandro Sgobbio accompagneranno le prime luci del mattino del giorno di Ferragosto. Il pianista, compositore e produttore pugliese – che ha tenuto più di 200 concerti in America, Europa e Cina – all’ombra della Torre Aragonese suonerà in anteprima brani estratti dal suo nuovo album “Piano Music”, in uscita il prossimo settembre.

Per il festival itinerante del pianoforte si esibirà in questa riserva naturale di rara bellezza, proiettando gli spettatori in suggestivo viaggio emozionale. Il concerto all’alba sarà un’emozione unica, un suggestivo rendez-vous tra musica e natura, in un luogo d’incanto. L’ultima navetta disponibile dal parcheggio “Meditur” è alle ore 04.30 del 15 agosto. Info: www.vivaticket.com

In bici

Ferragosto in bici sulla Via dell’olio. Punto di partenza della cicloescursione è l’Albergabici, Casa Cantoniera ANAS e Centro Visite del Parco Dune Costiere, con servizio di ospitalità, noleggio biciclette e ciclofficina. Da qui si inizia a pedalare nella campagna tra Ostuni e Fasano lungo il tracciato dell’antica Via Traiana – strada romana che collegava Roma a Brindisi – tornando indietro nel tempo, sino alla preistoria, con la visita al Dolmen di Montalbano, mentre maestosi ulivi secolari guideranno il gruppo fino alla Masseria Li Santuri. Si scende nel sottosuolo tufaceo per visitare un antico frantoio ipogeo, splendida testimonianza di un passato di lavoro legato all’oro di questa terra: l’olio di oliva. Di ritorno all’ Albergabici, piccola degustazione di olio EVO prodotto da aziende olivicole del Parco. Info 3922907113.

Yarákä

Si saluta la quinta edizione di Teatro Madre Festival con un appuntamento oramai tanto atteso, che porta con sé la magia dell’arrivo di un nuovo giorno. All’alba del 15 agosto, ci si ritrova a celebrare il sole che sorge dal mare con il Concerto all’alba degli Yarákä, al Parco Archeologico di Santa Maria d’Agnano Ostuni Info 3892656069

PuliAmo Orsara

Una domenica all’insegna dell’ecologia. A Orsara è infatti in programma l’appuntamento con “PuliAmo Orsara, l’iniziativa di volontariato ambientale che mira a sensibilizzare i cittadini alla corretta raccolta differenziata e alla responsabilità civica rispetto al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Il 14 agosto, a partire dalle ore 8, associazioni e cittadini muniti di sacchetti, scope e guanti, si mobiliteranno per ripulire dai rifiuti abbandonati, strade, piazze, aree verdi e spazi pubblici. Numerose le associazioni cittadine coinvolte.

Artigianato e prodotti tipici

A Margherita di Savoia è in programma la Mostra mercato dell’artigianato e dei prodotti tipici. Dopo due anni di sospensione a causa del Covid, torna sul frequentatissimo Lungomare pedonale Cristoforo Colombo, con apertura solo serale dalle ore 19 alle ore 2.

La manifestazione ha l’obiettivo di promuovere la qualità e le eccellenze dei prodotti artigianali ed enogastronomici. Dopo il successo di visitatori ed espositori provenienti da tutta Italia, anche quest’anno negli oltre 40 stand elegantemente allestiti si potranno ammirare le bellezze delle creazioni artistiche degli artigiani e gustare le prelibatezze dei prodotti gastronomici tipici di diverse regioni italiane.

Tutte le sere divertenti spettacoli del Teatrino Nazionale dei Burattini di Alessio Sasso, con rappresentazioni di atti della Commedia dell’Arte Napoletana. Ingresso libero.

Tra alba e stelle

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, natura e cieloRicco, come da tradizione, il calendario di appuntamenti targato Gargano Natour. Per il Ferragosto all’alba del 15 ci si sveglia presto per il saluto al Sole che sorge sul mare, salendo su Monte Saraceno, uno dei luoghi panoramici più suggestivi del promontorio del Gargano. Dopo l’alba ci sarà la visita alla necropoli daunia di Monte Saraceno.
Sabato sera, invece, Trekking astronomico delle stelle cadenti. La posizione geografica del Gargano, isolata rispetto all’inquinamento luminoso dei grandi centri, permette di osservare il cielo notturno con relativa facilità: per questo è stata organizzata una serata astronomica in compagnia di Nunzio Micale, del Gruppo Astrofili Dauni, che insegnerà la tecnica di osservazione del cielo grazie all’ausilio di telescopi specifici, alla scoperta del cielo sopra il Gargano nel periodo in cui sono maggiormente presenti le Perseidi, ovvero le stelle cadenti. Info garganonatour.it

Trekking star night

Sono le terre di confine, le antiche mulattiere, i muretti a secco brulicanti di vita e le colline della campagna di Noci a fare da sfondo a ‘trekking star night’, in programma sabato. Un trekking adatto a tutti, dal tramonto alla notte più scura illuminata dalle costellazioni e raccontate dal G.A.S. Gruppo Astofili del Salento, che con un potente telescopio porterà lontano anni luce, tra scienza, leggenda, storia e soprattutto bellezza. Info 3471152492

Pilates e trekking

Con diverse centinaia di attività svolte in passato i soci dell’associazione Murgia Enjoy hanno dimostrato che il territorio murgiano ben si presta per diverse attività e discipline. La salubrità dell’aria, i colori della natura e il silenzio dei luoghi proposti hanno sempre favorito la giusta concentrazione dei partecipanti alle varie iniziative escursionistico-culturali. E così, il 13 agosto l’associazione permetterà ai partecipanti di conoscere il Pilates grazie alla disponibilità dell’istruttrice II livello Pilates matwork e Pilates props (piccoli attrezzi), affiliata C.S.I., Lucia Pantaleo. Raduno sul piazzale del Convento di Cassano alle ore 19. Info www.murgiaenjoy.it

Articoli correlati