Home Eco weekend Ecoweekend tra archeologia e reading nella natura

Ecoweekend tra archeologia e reading nella natura

591
0
SHARE
ecoweekend

 Un progetto al Parco archeologico di Egnazia, una Notte Bianca di Lettura per i più piccoli, un reading di poesie nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia . Ecco le proposte per il nostro ecoweekend

Un fine settimana intenso, da vivere di giorno a contatto con la natura, ma anche di notte, perché no, con una insolita maratona di lettura. Si chiama “Sogni e sognatori” ed è rivolta ai ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 8 e i 12 anni la Notte Bianca di lettura organizzata nell’ambito dell’evento nazionale di Letteratura rinnovabile “Letti di Notte”, alla quale hanno aderito per il secondo anno consecutivo Librolab, Svoltastorie e Spine. Si terrà venerdì 7 luglio, al Museo Civico di Bari, e sarà un susseguirsi di immagini, parole, visita al museo, laboratori ludico-creativi e libri, tanti, tratti dall’albo illustrato alla letteratura per ragazzi. Sacco a pelo e cena al sacco, oltre a spazzolino e asciugamano per il mattino dopo. Per informazioni: 329.1753349 info@librolab.it.

Artisti di strada a Nardò

A Nardò, invece, dal 7 al 9 luglio la città si prepara ad accogliere Circonauta, la terza edizione del Festival Internazionale delle Arti di Strada, una tre giorni di spettacoli, musica e attrazioni che si snoda nel centro storico della città ionica. Info: www.circonauta.it.
Al Parco archeologico di Egnazia, a Savelletri – Fasano (BR), l’appuntamento è invece con l’archeologia. Il progetto si chiama “Drawing Egnazia, lo spettacolo dell’archeologia”, ideato dal “S.A.C. – La Via Traiana”, finanziato dalla Regione Puglia e realizzato dal CETMA (Centro di Ricerche Europeo di Tecnologie, Design e Materiali) in collaborazione con TIME ZONES, il Polo Museale Regionale di Puglia e il Museo Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia “Giuseppe Andreassi”, in collaborazione con Sistema Museo.

“Drawing Egnazia, lo spettacolo dell’archeologia” prevede cinque fine settimana, fino al 6 agosto nel fascino del parco archeologico di Egnazia con le ricostruzioni in 3D di ambienti del passato tra dibattiti culturali, concerti live, rievocazioni storiche per uno dei più grandi avvenimenti realizzati in un parco archeologico.

Venerdì 7 luglio alle 20,30,“Il racconto dell’archeologia”, primo di un ciclo di incontri. Sarà con Raffaella Cassano, docente di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana all’Università degli Studi di Bari. In serata concerto del pianista Arturo Stàlteri che proporrà un repertorio immaginato per Egnazia. Sabato 8 luglio si alterneranno gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Ferraris-Brunelleschi” di Empoli, quelli del Liceo Classico Linguistico e Scienze Umane “F. De Sanctis” di Trani e infine il Liceo Statale “Cagnazzi” di Altamura nella rassegna Ad Theatrum, rappresentando adattamenti da Molière, Euripide ed Eschilo.

Domenica 9 luglio l’Associazione Vivarch terrà un ciclo di laboratori di animazione e didattica a tema storico archeologico, ovviamente incentrati soprattutto su Egnazia. Informazioni: www.laviatraiana.it 

Ecoweekend al Parco dell’Alta Murgia

Al Centro Visita Torre dei Guardiani, nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, nel pomeriggio di sabato 8 luglio PUGLIA.M.I.C.A. organizza un incontro “Vivere nei parchi. Difesa personale, con un approfondimento “Lupi & cinghiali sull’Alta Murgia”. In serata passeggiata notturna al Pulo di Altamura. Domenica 9 luglio si può provare a costruire nidi per uccelli partecipando ad un laboratorio ad hoc a cura di ATS Torre, oppure dedicarsi ad un reading pomeridiano di poesie di E. Dickinson ed E. Brönte con A. Cramarossa e F. Gobbi. Nordic walking al Canale del Pidocchio per i meno… meditativi. Informazioni: www.centrovisitatorredeiguardiani.com.

Body painting a Molfetta

Per concludere la nostra passeggiata tra proposte curiose e insolite, ecco una festa di colori, travestimenti, dove il corpo si fa opera d’arte. Si chiama “Puglia Body Art Circus, l’invasione degli ultracorpi”, organizzata da Bibart, in collaborazione con Eremo Club Molfetta. Durante le serate del 7 e dell’8 luglio all’Eremo Club si susseguiranno performance di body painting aperte al pubblico, performance shibari, spettacoli di burlesque, raduno steampunk, concerti e dj set. Le performance di body painting, una delle più antiche arti del mondo, saranno a disposizione del pubblico e di chiunque vorrà provare la sensazione del colore sulla pelle, assieme a body painter professionisti.

Ci sarà anche lo shibari, l’arte della legatura del corpo. Isabella Corda, l’unica bondager donna italiana, darà vita ad uno spettacolo che l’ha resa celebre in tutta Europa: le sue modelle diventeranno sculture viventi dinamiche attraverso l’utilizzo delle corde. C’ è anche spazio per la danza: dalla tribal fusion con fuoco al burlesque di Black Bijoux e Rose Selavy, un viaggio nell’universo femminile attraverso l’arte della sensualità e dell’ironia. Informazioni su Facebook: Puglia Body Art Circus

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY