Ecoweekend al gusto d’autunno, tra sagre, bici storiche e la Luna

E’ un Ecoweekend dal sapore d’autunno. L’ultimo fine settimana di ottobre, in attesa del ‘ponte di Ognissanti’, trascorre tra sagre dedicate all’uva e al vino, castagne e lo sguardo rivolto verso la Luna. Ecco il tradizionale appuntamento con la rubrica che segna i vari appuntamenti nella regione.

Per segnalare iniziative per i prossimi Ecoweekend è possibile contattare la redazione di Ambient&Ambienti, inviando materiale a redazione@ambienteambienti.it o all’indirizzo di posta elettronica fulviodigiuseppe@gmail.com.

Planetario Bari

Sabato 28 ottobre dalle ore 20:30 (è possibile arrivare anche dopo) alle ore 22:30 a Villa Framarino, nel Parco Naturale di Lama Balice, appuntamento dedicato all’osservazione astronomica nella straordinaria cornice del parco. A partire dalle 20:30 dopo una breve presentazione ci si sposta sul terrazzo della villa per ammirare la Luna eclissata, imparare a riconoscere ad occhio nudo le costellazioni e osservare al telescopio Saturno, Giove, ma anche ammassi di stelle e galassie attraverso telescopi professionali. Info: planetariobari.com

La Notte della Luna

In occasione della “InOMN – International Observe the Moon Night (Notte Internazionale dell’Osservazione della Luna)”, sabato 28 ottobre a partire dalle ore 19 appuntamento presso la Villa Comunale di Corato, con un’introduzione a cura degli astrofili dell’associazione, in cui verranno descritte e spiegate nozioni e curiosità più rilevanti riguardo il nostro satellite naturale. Alle ore 20:00 ci si sposterà verso il telescopio per l’osservazione. L’eclissi parziale comincerà alle ore 20:01, vedrà raggiungere il suo picco massimo alle ore 22:14 e terminerà alle ore 00:26. Sarà possibile ammirarla facilmente con l’utilizzo della strumentazione messa a disposizione dall’Osservatorio Andromeda durante il corso della serata. Info: www.andromedacorato.it

Passeggiare con.TATTO

Sabato e domenica a Grottaglie è in programma l’appuntamento con l’evento “con-TATTO – Passeggiare in natura consapevolmente”.

Si parte dalle Cave di Fantiano per una passeggiata immersiva, nella quale si entrerà in contatto con gli elementi della natura, cercheremo di carpirne i segreti. Ammirando paesaggi, percependo colori e odori che risveglieranno in noi ricordi e bisogni ancestrali, si camminerà insieme in natura facilitando le relazioni, alleggerendo le ansie e avvicinandosi al concetto di biofilia. Info. 3423125196.

Puglia Wine Festival

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno con oltre 25.000 visitatori, ritorna a Rutigliano e in particolare nel caratteristico borgo antico “Puglia Wine Festival”, la festa del vino e dei sapori d’autunno

Per la sua quarta edizione il centro storico della nota “città dei fischietti di terracotta” sarà, infatti, ancora più protagonista dell’evento: i visitatori saranno accompagnati in una passeggiata fra le viuzze caratteristiche, gli slarghi e le corti, tanti angoli autentici pronti a svelarsi. Un borgo che sarà impreziosito da allestimenti e scenografie a tema autunnale. L’appuntamento enogastronomico e artistico, che si articolerà fra piazza XX Settembre e il centro storico, si svolgerà da venerdì 27 a domenica 29 ottobre. Ingresso libero.

Autunno in Accadia

Prodotti enogastronomici, balli, canti, artigianato, storia, natura, giochi per bambini e tanto altro ancora. Anche questo autunno si celebra ad Accadia, nella splendida cornice del borgo, la festa dedicata all’uva e al vino. Diventata ormai un appuntamento tradizionale nel panorama delle manifestazioni organizzate nel Subappennino dauno, Autunno in Accadia è in programma sabato 28 e domenica 29 ottobre.

Municipio da amare

Si terrà domenica 29 ottobre, dalle ore 9 alle 12, sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, “Municipio da amare”, l’evento organizzato dal Municipio I per promuovere l’importanza dello sport come strumento utile a migliorare la qualità della vita dei residenti, favorire la socializzazione e valorizzare il territorio.

L’edizione 2023 della manifestazione si suddivide in due giornate: dopo l’appuntamento di domenica a Pane e Pomodoro dedicato agli sport acquatici, la seconda giornata si svolgerà domenica 12 novembre, alle ore 9, all’Arena Giardino di Japigia.

In entrambe le occasioni istruttori qualificati di diverse discipline sportive saranno a disposizione per offrire le informazioni necessarie e soddisfare le curiosità del pubblico. Info 3395094105.

Le bacche rosse della Murgia

Nell’ambito delle diverse iniziative che l’associazione Murgia Enjoy propone per far conoscere i “frutti” commestibili della nostra Murgia e ai quali hanno presenziato conclamati esperti, particolare interesse ha sempre suscitato quella sulle bacche rosse della Murgia e che permette ai partecipanti di imparare a riconoscere queste alleate della salute.

Le bacche rosse tardo estive/autunnali spontanee comunemente presenti sulle colline della Murgia, infatti, oltre al piacere della vista per il loro colore che spicca sul verde, possono soddisfare anche il palato o essere utilizzate per creare dei preparati per affrontare in salute i rigori dell’inverno.
Queste bacche, dalle importanti proprietà e che in passato rappresentavano un’importante risorsa alimentare andata dimenticata negli anni, sapientemente lavorate, possono essere utilizzate e conservate perché si possa usufruire delle loro proprietà durante tutto l’anno.
Ai partecipanti sarà distribuita gratuitamente una guida al riconoscimento delle bacche rosse con proprietà e ricette.
Il luogo d’incontro dei partecipanti sarà comunicato in risposta alla prenotazione dell’attività, in programma domenica 29 ottobre dalle ore 9 alle ore 13. Info www.murgiaenjoy.it

Halloween Creepy Cave

Alle Grotte di Castellana è in programma l’appuntamento con “Halloween Creepy Cave” la quattro giorni dedicata a una delle feste più attese dell’anno. Tra laboratori, tour spettrali, parate e luoghi stregati, le Grotte accoglieranno
i visitatori che avranno voglia di lasciarsi sorprendere.

Tutti i giorni dalle 10 alle 17 – e il 31 ottobre dalle 10 alle 20 – con accesso libero e gratuito, piazzale Anelli, si trasformerà in un Piazzale Stregato con animazione e giocoleria in compagnia di streghe e personaggi ispirati a Halloween.
Alle 11.00, 14.00 e 16.00, sempre dal 28 al 31 ottobre, per iniziare ad entrare nell’atmosfera giusta, chi vorrà potrà partecipare ai Tour spettrali nelle Grotte: visite guidate nel complesso carsico con giochi di luce e comparse “infernali” lungo il percorso.
Sabato 28 ottobre, la prima delle serate particolari che le Grotte di Castellana hanno organizzato per chi ama la scoperta: alle 20.30, sulla Terrazza panoramica del Museo Speleologico Franco Anelli “Una notte stregata con Sirio”, introduzione all’astronomia, osservazione guidata del cielo stellato a occhio nudo e con telescopio.
Domenica 29 ottobre, alle attività già elencate se ne aggiungono altre due da vivere in famiglia: alle 17.30 (ma è necessario arrivare alle Grotte alle 17) appuntamento con la Speleofamily, l’esperienza sotterranea tra luci e ombre, alla scoperta delle grotte sulle orme dei primi esploratori con un percorso alternativo alla visita turistica giornaliera. Alle 18 (ci si riunisce però sempre mezz’ora prima e dunque alle 17.30), nel Museo Speleologico Franco Anelli si terrà il laboratorio “A testa in giù… Dolcetto o scherzetto con Chiro il
Pipistrello”. Un viaggio alla scoperta del pipistrello e delle sue peculiarità attraverso un’attività Info grottedicastellana.it

In viaggio verso le dune

Si va “in viaggio verso le dune” domenica 29 ottobre. Trekking dalla lama al mare a Ostuni: un viaggio per conoscere la zona di costa tra la piana degli uliveti sino al mare, dove le acque hanno creato un suggestivo scrigno di biodiversità della lama e immettendosi nell’Adriatico lambiscono un tratto di costa molto suggestivo e che dà origine ad un ecosistema magnifico, quello delle dune costiere. Info: pugliatrekking.com

Ciclostorica Puglia 2023

Polignano a Mare ospita la Ciclostorica. I partecipanti avranno la possibilità di scegliere tra due percorsi: uno più breve di 55 km e uno più lungo di 110 km. Entrambi i percorsi attraversano strade asfaltate e sterrate aperte al traffico, offrendo ai partecipanti una sfida entusiasmante.
La Ciclostorica Puglia 2023, una manifestazione cicloturistica rievocativa dedicata agli amici Ciclo Storici, è in programma il 29 ottobre e offre l’opportunità di immergersi nella storia e nel fascino delle biciclette d’epoca.
La manifestazione si concluderà con una festa finale in piazza San Benedetto a Polignano a Mare, accompagnata da musica dal vivo. Durante la festa, si svolgerà anche una gara di lentezza, a cui è possibile iscriversi gratuitamente. Info: www.ciclostoricapuglia.it

Io pedalerò per te

Sabato 28 ottobre, alle ore 10, in piazza Odegitria, a Bari vecchia, il presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti accoglierà Pasquale Marinelli, ideatore di “Io Pedalerò Per Te”, l’iniziativa ciclistica solidale a sostegno dell’associazione Genitori di Taranto Onco-Ematologia ETS Odv che fa tappa nel capoluogo pugliese. “Io pedalerò per te, Mom to mom” è il titolo completo dell’iniziativa messa in campo da Pasquale Marinelli che, partita da Brescia, raggiungerà Taranto dopo un percorso di 1046 chilometri. Tra le associazioni e i privati che sostengono l’iniziativa Fiab Ruota Libera Bari, Consorzio Puglia Bici e Futuro, Sportogether Bari Ciclismo, Bari Congressi e Cultura, Bari Sicurezza e Investigazione, Ciclisti Urbani Baresi, Orecchiette nell’nchiosce, Saluber, Erre Soluzioni e Ciclisport2000.

Il trekking di Monte Pizzuto

Trekking panoramico sui colli di Cisternino attraverso i sentieri naturalistici del “GAL Valle d’Itria”. E’ l’appuntamento fissato per sabato 28 ottobre con il Trekking di Monte Pizzuto: il cammino prenderà avvio dalla lussureggiante campagna di Cisternino in contrada Caranna, per un’escursione che dalle pendici calcaree della scarpata murgiana permetterà di scendere di quota attraverso una rigogliosa macchia mediterranea. Seguendo i sentieri e gli antichi tratturi riqualificati dal “GAL Valle d’Itria” sarà possibile ammirare colorate fioriture, grotte carsiche, risalendo fin sulle creste di “Monte Pizzuto“.
I muretti a secco e gli scultorei fragni faranno da guida e da cornice per il ritorno attraverso le peculiari colture dell’agro cistranese. Info
3470081412.

Parco archeologico di Rudiae

Dal 28 ottobre entra in vigore il nuovo orario autunnale e invernale per le visite guidate nel Parco archeologico di Rudiae a Lecce. Sino al 31 marzo, ogni sabato alle 15 e domenica alle 11 (ingresso 8/6 euro) il pubblico potrà andare alla scoperta della città prima messapica (VII sec. a.C.) e poi romana (III sec. a.C.), nota soprattutto per aver dato i natali al padre della letteratura latina Quinto Ennio (239-169 a.C.).  Info e prenotazioni parcoarcheologicorudiae.it

Articoli correlati