Input your search keywords and press Enter.

Ecosofia protagonista a Taranto

L’ecosofia è al centro del seminario promosso da Falanto e appena conclusosi a Taranto. Falanto è una realtà nata nel 2011 con l’obiettivo di promuovere progetti ecosostenibili volti allo sviluppo economico del territorio pugliese. Da qui l’importanza dell’ecosofia, da intendersi come saggezza dell’ambiente, declinata anche nell’ecologia sociale. Il seminario è stato anche  occasione per presentare il protocollo d’intenti per il progetto Green Road, promosso da Falanto assieme al Consorzio delle Cento Masserie e al Gruppo Azione Locale Gal Colline Joniche, con il supporto dello Studio Legale Internazionale Dewey & LeBoeuf. “Green Road” è mira alla realizzazione di un itinerario ecosostenibile attrezzato, che favorisca lo sviluppo e la valorizzazione del territorio rurale della provincia tarantina, dal punto di vista delle risorse turistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche. Presentato oggi anche il Premio Falanto che darà un riconoscimento a persone, idee, prodotti o tecnologie che creano innovazione e crescita, rispettando l’ambiente. Falanto costituirà un comitato scientifico a livello nazionale che avrà il compito di analizzare le proposte e individuare le più meritevoli del premio. I premi saranno assegnati alle categorie ‘finanza’, ‘tecnologia’, ‘ingegneria’, ‘cultura’, ‘istituzioni’, ‘comunicazione’, ‘architettura’ e ‘arte’.

Print Friendly, PDF & Email