Eco-designer: valore aggiunto all’azienda

Creatività, capacità di analisi, competenze sui materiali, sull’energia e sull’ambiente, interventi ad hoc nei processi produttivi: questi alcuni dei meriti dell’eco-designer, tra le professioni più innovative del momento. Questa figura è in grado di sviluppare prodotti o di riqualificarne  già esistenti in chiave eco-compatibile, gestisce i processi che portano alla loro ideazione e realizzazione, secondo criteri di sostenibilità ambientale, energetica ed economica.

“Una figura chiave dello sviluppo dell’azienda”, la definisce Roberto Santolamazza, direttore di Treviso Tecnologia, azienda speciale per l’innovazione della Camera di Commercio di Treviso. E proprio a Treviso partirà il primo corso italiano che prepara e qualifica in eco-design. L’iter formativo ha in programma 300 ore in aula con lezioni tenute da tecnologi, esperti e docenti universitari nonchè tre mesi di project work presso un’azienda. Il corso, che verrà organizzato fra febbraio e maggio 2011, è destinato a 10 inoccupati. Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi allo 0422 1742100 o scrivere a fse@tvtecnologia.it.

Articoli correlati