Input your search keywords and press Enter.

Eccellenze enogastronomiche prodotte dagli alunni in degustazione all’I.I.S.S. di Andria

Giovedì 31 maggio ad Andria si terrà l’evento CHIOSTROinFIERA, per la promozione delle eccellenze enogastronomiche, frutto del lavoro degli alunni e dei docenti.

Eccellenze enogastronimiche: gli alunni dell’Istituto Tecnico Agrario “R. Lotti – Umerto I” di Andria promuovono olio extravergine di oliva, vino e birra artigianale.

eccellenze enogastronomicheLa Scuola è e sarà per sempre l’Istituzione principale e il luogo in cui il futuro inizia a prendere forma. Ne è esempio l’Istituto Tecnico Agrario “R. Lotti – Umberto I” di Andria, che dà agli alunni conoscenze tecnico-pratiche per affrontare il mondo del lavoro o della formazione universitaria.

Durante l’evento CHIOSTROinFIERA, gli alunni allestiranno stand con le eccellenze enogastronomiche, vanto di un’intera comunità scolastica – e non solo -, dell’Azienda Agraria dell’Istituto e di quelli delle aziende coinvolte nel percorso di alternanza scuola-lavoro. Saranno proiettati video e immagini, realizzate in occasione delle uscite didattiche, con l’accompagnamento della band musicale.

Una nota di merito spetta a L’olio dei Miracoli, l’olio extravergine di oliva prodotto dall’Azienda Agraria dell’Istituto, che si è piazzato tra i primi posti fra gli olii extravergine d’oliva di tutte le scuole agrarie d’Italia, partecipanti alla V edizione de Il diploma d’argento, concorso voluto da Pandolea – Donne dell’olio, in partnership con Gambero Rosso e la Rete Nazionale degli Istituti Agrari.

“È una manifestazione che giunge a conclusione di un anno scolastico dove gli studenti, grazie alla sapiente guida dei loro docenti, tutti esperti di settore, – dichiara il dirigente scolastico prof. Pasquale Antonio Annese – hanno implementato l’intero ciclo produttivo di prodotti quali l’olio, il vino e la birra, studiandone le caratteristiche organolettiche ed i possibili impieghi salutistici. Ciò è stato possibile grazie alla presenza del podere agresti, una tenuta agricola di oltre 4 ettari di superficie, al cui interno vi sono coltivazioni di vigneti ed oliveti, ed alla neo costituita azienda agraria grazie  alla quale gli studenti hanno sperimentato nuove tecniche di produzione”.

La manifestazione CHIOSTROinFIERA intende fare luce sull’importanza di un ciclo di studi tecnico-pratico, propedeutico allo sviluppo di eccellenze enogastronomichecompetenze, che gli alunni potranno realmente mettere in campo nel mondo del lavoro o approfondire nella formazione universitaria, con l’acquisizione di conoscenze altamente specializzate e di grande spessore culturale.

L’iniziativa, che si terrà giovedì 31 maggio nella suggestiva location che si erge all’ombra della Basilica della Madonna dei Miracoli, sottolinea il connubio “scuola-territorio”, volano di crescita dei futuri operatori del settore e di sviluppo di tutta la Puglia.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *