Input your search keywords and press Enter.

Earth Day, Rocco Hunt suona la sveglia a Roma

Sarà Rocco Hunt il Testimone 2016 del Concerto per la Terra di Earth Day Italia. Dopo il successo ottenuto sul palco del Festival di Sanremo con il brano Wake up, Rocco ha infatti deciso di dedicare una tappa del suo nuovo tour alla Terra.
Il 22 aprile, in occasione della 46ma Giornata Mondiale della Terra, Hunt darà la sveglia al pubblico di Villa Borghese a Roma per ricordare a giovani e meno giovani quanto sia importante muoversi in prima persona per l’unica casa che abbiamo. «Il legame con la mia terra – dichiara il giovane rapper campano – è stato fin da subito fondamentale per la mia ispirazione musicale e per la mia crescita. Come canto in Wake Up, io ‘Non dimentico mai le radici perché in questa terra c’è scritto chi siamo’. La mia terra sta soffrendo l’ignoranza seminata nel corso degli anni con rifiuti, veleni e fumi tossici e più passa il tempo e più si scoprono altre brutte sorprese. Spero che la mia generazione possa cambiare qualcosa, nel modo di pensare, nel modo di agire. Anche perché siamo agli sgoccioli, la gente si ammala ed il futuro dei nostri figli potrebbe essere compromesso».

Quella di Rocco Hunt sembra una vera crociata a favore di un ambiente libero dal colpevole inquinamento causato da industrie, associazioni criminali e singoli cittadini. Il suo successo presso il grosso pubblico è proprio dovuto al rap di Nu juorno buono, con cui Hunt vinse il nel 2014 il Festival di Sanremo nella sezione “Nuove proposte” denunciando la situazione della Terra dei Fuochi e raccontando la voglia di riscatto delle popolazioni.

«La presenza di Rocco Hunt sul nostro palco ha un valore molto simbolico – dichiara Pierluigi Sassi, Presidente di Earth Day Italia – Questo giovanissimo e sorprendete artista rappresenta la nuova generazione che prende coscienza degli errori commessi dai genitori e che si impegna in prima persona a non commetterne altri. Rocco viene dalla Campania – prosegue Pierluigi Sassi – una delle terre italiane costrette a pagare un prezzo molto alto per lo sfruttamento dissennato e criminale della Terra. I testi delle sue canzoni, assieme alla scelta di interpretare in modo completamente nuovo il Concerto per la Terra, rappresentano una risposta forte a quello scempio e ai tanti altri scempi compiuti a livello mondiale».

Con il suo Concerto per la Terra, Rocco Hunt raccoglie il testimone di tanti artisti passati sul palco di Earth Day Italia. Patty Smith, Ben Harper, Khaled, Anguun, Dee-Dee Bridgewater, Vinicio Capossela, Subsonica, Carmen Consoli, Arisa, Dolcenera e tanti altri, oltre al grande Pino Daniele..

E mentre il 22 aprile un miliardo di persone nel mondo saranno sensibilizzate dall’Earth Day Network attraverso migliaia di iniziative come quella di Roma, nel Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite il Segretario Generale Ban Ki Moon chiamerà 195 governi alla ratifica dello storico Accordo sul Clima concluso a Parigi lo scorso dicembre. Una data storica quella dell’Earth Day 2016 che segnerà l’inizio di un faticoso cammino verso la sostenibilità del Pianeta e che viene celebrata ogni anno un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, coinvolgendo ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo. É il momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.

L’appuntamento per tutti è a Roma il 22 Aprile alle ore 20.00 presso il Villaggio per la Terra al Galoppatoio di Villa Borghese.L’evento è gratuito.
Per info sull’evento clicca qui 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *