Input your search keywords and press Enter.

Dune costiere fra storia e natura

Il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo è un’area con paesaggi, biodiversità, tradizioni agricole e testimonianze storiche ed archeologiche ed il cibo locale tutta da scoprire. Le cooperative e le associazioni offrono una serie di proposte.

Parco Dune Costiere

E’ possibile, per esempio, fare un percorso a piedi tra dune costiere, stagni retrodunali, oliveti secolari, pascoli, insediamenti rupestri medievali, masserie storiche ed antichi frantoi ipogei, accompagnati dalle guide delle cooperative Serapia e Gaia. Uno degli appuntamenti si svolge ogni giovedì sera d’estate con un’escursione guidata gratuita tra le dune di fiume Morelli ed il Parco Archeologico di Santa Maria d’Agnano, dove è stata trovata una donna di 28 mila anni con il figlio ancora in grembo.

In bici, invece, è possibile percorrere l’area protetta lungo strade bianche ed antichi tracciati viari come quello della Via Traiana, realizzata dall’imperatore Traiano per collegare nel II secolo d. C. la capitale dell’Impero al porto di Brindisi. Si tratta delle stesse strade che erano state utilizzate nel periodo medievale dai Crociati e numerosi pellegrini per imbarcarsi dai porti pugliesi verso la Terra Santa. Le escursioni in bici sono curate dalla cooperativa MadEra. L’associazione “Gli Ulivi” conduce passeggiate a cavallo ed in carrozza per scoprire il Parco tra masserie, oliveti secolari ed il Dolmen di Montalbano, monumento megalitico del II millennio a.C. testimone della frequentazione dell’area da parte di popolazioni nell’età del Bronzo. Si possono godere dei magnifici paesaggi della piana di uliveti tra Ostuni e Fasano fino al Parco rupestre di Lama d’Antico ed all’antica città di Egnazia. La conduzione dei tour è gestita dalla cooperativa Serapia. La possibilità di scoprire le produzioni tipiche agroalimentari è offerta da un percorso condotto dalle cooperative Gaia e Serapia fra masserie ed aziende agricole a Marchio. Altre proposte sono le passeggiate al chiaro di luna in riva al mare, escursioni letterarie e laboratori per scoprire la biodiversità delle piante spontanee commestibili ed i loro usi tradizionali in cucina.

Tutti gli itinerari si svolgono su prenotazione. E’ possibile chiedere maggiori informazioni alla segreteria del Parco Dune Costiere al numero 348 1638228 oppure ad info@parcodunecostiere.org.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *