Input your search keywords and press Enter.

Distributori indipendenti contro l’aumento dei carburanti

Con il pretesto dell’aumento del costo del petrolio, il prezzo medio dei carburanti, quello della benzina ha ormai superato la soglia di 1,6 euro/litro, aumenta sempre di più. Senza che nessuno intervenga per porvi un freno e, anche quando il prezzo del petrolio scende, nessuno interviene per ristabilire il costo dell’energia per l’autotrazione a valori precedenti. Colpa di speculatori senza scrupolo – accusa l’Uni.Cons. Puglia -. Per questo motivo, l’Unione Tutela Consumatori e Cittadini, associazione indipendente e senza scopo di lucro, viene incontro ai consumatori fornendo un elenco di distributori indipendenti dalle grandi catene petrolifere, dove spesso è possibile trovare i carburanti a prezzi inferiori.

L’elenco allegato (clicca qui per aprire), è disponibile sulla pagina di Uni.Cons. Puglia; i distributori sono ordinati per località, con indirizzo e marchio. Uni.Cons, inoltre, lancia un appello agli automobilisti perché segnalino nuove aree di servizio scrivendo all’indirizzo uniconspuglia@hotmail.it oppure anche alla redazione del nostro giornale all’indirizzo redazione@ambienteambienti.com

L’elenco sarà così sempre aggiornato, altri consumatori potranno risparmiare e tutti insieme ci si può difendere dalla speculazione sui prezzi dei carburanti.

E se i prezzi dei distributori indipendenti in elenco non dovessero essere poi tanto differenti da quelli delle major petrolifere, varrebbe comunque la pena di adottare come forma di protesta il boicottaggio di queste ultime, già adottato da molti automobilisti in Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *