Input your search keywords and press Enter.

Discarica del Ginestreto, il primo polo di gestione dei rifiuti energeticamente autonomo

Sogliano Ambiente, operativa in Romagna ma presente in tutta Italia, sviluppa tecnologie in grado di trasformare i rifiuti urbani e speciali non pericolosi in fonti di energia: saranno inaugurati a dicembre, nella discarica del Ginestreto (foto), due nuovi impianti che la renderanno polo specializzato e autonomo nella gestione dei rifiuti non pericolosi prodotti dal comune di Sogliano al Rubicone.

Il primo a essere inaugurato sarà l’impianto di stabilizzazione aerobica e anaerobica della frazione umida di rifiuti urbani e speciali provenienti da raccolte differenziate: il recupero dei biogas prodotto dalla stabilizzazione dei rifiuti sarà in grado di produrre energia termica ed elettrica; il rifiuto vero e proprio potrà essere riutilizzato come materiale di compostaggio. Il secondo è un impianto di trattamento del percolato prodotto dalle discariche. La collocazione dell’impianto nello stesso sito della discarica elimina infine il dispendio dell’energia necessaria per il trasporto al depuratore autorizzato e il transito degli automezzi necessari alla movimentazione del percolato, garantendone inoltre il costane deflusso.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *