Discarica abusiva sequestrata a Viterbo

L’intervento è della Guardia di Finanza. Il materiale, di vario tipo scoperto, supera le 15 tonnellate

 

Nel corso di un servizio di monitoraggio del territorio, finalizzato a verificare la presenza di siti dedicati all’illecito stoccaggio di rifiuti, le Fiamme Gialle hanno scoperto un’area situata in Viterbo, che veniva utilizzata impropriamente per lo stoccaggio, in stato di abbandono, di scarti di materiale di varia natura.

Il materiale abbandonato, per un quantitativo di oltre 15 tonnellate, è risultato essere composto da: bustoni di scarti di vario genere, elettrodomestici, materiale in metallo, lamiere, materiale plastico vario, legname vario, pneumatici, bidoni contenenti olii lubrificanti, batterie di automezzi, motori auto e parti di motori, bombola di gas, compressori, scarti di vario genere.

Inevitabile la segnalazione del responsabile all’Autorità Giudiziaria, perché la sua condotta illegale lo ha portato a violare le norme all’interno del “Testo Unico Ambientale”.

Articoli correlati