DigithON 2018, la maratona delle idee digitali

Una competizione tra startup innovative, questa è DigithON. Ma anche incontri, eventi e confronti con i protagonisti del mondo delle imprese e delle istituzioni sui più diversi temi che coinvolgono il digitale

Si è alzato da qualche ora il sipario sull’edizione 2018 di DigithON, la maratona delle idee digitali in corso a Bisceglie, nella provincia Bat, fino a domenica 9 settembre. Terzo anno in Puglia, DigithON (da una idea del senatore Francesco Boccia, che è anche presidente dell’associazione omonima ed è affiancato dalla vicepresidente Letizia D’Amato) si conferma un trampolino di lancio per innovativi progetti digitali, avvicinando la comunità finanziaria a quella delle startup.

E tra le oltre 200 proposte arrivate da tutta Italia, il comitato scientifico ha selezionato 100 startup pronte a contendersi la vittoria e i premi offerti dai partner: per loro, sarà l’occasione di presentare il proprio progetto ad una platea di grandi investitori nazionali e internazionali, funzionari e dirigenti di istituzioni finanziarie e multinazionali, banche, fondi di investimento, analisti, venture capitalist e piccole e medie imprese.

LEGGI ANCHE: Enerpaper, la startup che “pensa circolare”

Cento startup per DigithON

DigithON
Le startup finaliste provengono da 16 regioni differenti. I 100 inventor hanno a disposizione 5 minuti per i pitch di presentazione della loro idea di business

Le startup finaliste provengono da 16 regioni differenti. I 100 inventor hanno a disposizione 5 minuti per i pitch di presentazione della loro idea di business; al comitato scientifico di DigithON, insieme alle votazioni dalla rete, spetterà il compito di assegnare il premio di 10.000 euro, offerto da Confindustria Bari-Bat. Altri sei premi saranno, invece, assegnati dai partner. E Mario Aprile, presidente giovani Confindustria Bari Bat, premierà i vincitori di “A scuola di Startup”, progetto a cura di AuLab.

Va tenuto in conto che questo meccanismo della competizione supera di fatto il complesso iter di selezione per l’accesso al finanziamento, proprio poiché i progetti vengono valutati direttamente dai comitati di investimento.

Le startup sostenibili in gara a DigithON

Ma cos’è una startup? In pratica una nuova impresa che presenta una forte dose di innovazione. Curiosando dalle parti di Digithon, tra le startup finaliste ce n’è per tutti i gusti in tema green. Dalla start-up romagnola del turismo per l’area vegan, vegetariana e green, a quella sarda che si occupa di strumenti e tecnologie innovativi a sostegno degli apicoltori nelle attività quotidiane legate alla cura delle api, al monitoraggio e alla manutenzione degli alveari. In pratica utilizza energia elettrica pulita sfruttando la naturale energia del sole. Sempre dalla Sardegna arriva la prima piattaforma europea interamente dedicata al campeggio di lusso, detto anche glamping, in strutture totalmente ecosostenibili.

Puglia laboratorio green

 

Digithon 2018
La maratona DigithON si tiene a Bisceglie fino a domenica 9 settembre

Da Martina Franca, nel Tarantino, viene una startup che prevede la creazione di un dispositivo in grado di automatizzare la differenziazione dei rifiuti, separando rifiuti civili e industriali, tramite un dispositivo piezoelettrico. Da Lequile, Lecce, l’innovazione punta a progettare impianti di acquaponica su larga scala, completamente automatizzati, in grado di produrre proteine animali e vegetali di qualità (sani, sicuri e sostenibili), in area urbana o peri-urbana. Per migliorare mobilità urbana e ridurre lo smog, a Corato si parla del primo sistema certificante per il rilascio di benefits a chi utilizza la propria bici. A Taranto invece ideano uno skate elettrico, interamente in fibra di carbonio, realizzato a mano, pensato come Smart Mobility.

Scarpe da concorso

Da Bari arriva la scarpa con intelligenza artificiale integrata per la sicurezza, la salute e il benessere della persona. Analizza i dati provenienti dai sensori a bordo mediante algoritmi innovativi di intelligenza artificiale (IA) e si modifica tramite attuatori integrati per migliorare l’assetto e prevenire scivolamenti, cadute e danni da sforzo e torsione. Tante le categorie, tantissime le idee. Vinca il migliore.

Articoli correlati