Input your search keywords and press Enter.

Differenziata: cultura dell’Ambiente e opportunità di lavoro (vedi il filmato)

Un accordo per la raccolta differenziata nel carcere di Bari è stato sottoscritto dal direttore dell’Istituto di Pena dottoressa Lidia De Leonardis e il presidente dell’Azienda municipalizzata di Igiene Urbana avvocato Gianfranco Grandaliano. Il progetto, elaborato e programmato dal responsabile dell’Area Trattamentale della  Casa Circondariale di Bari Tommaso Minervini, giunge a termine dello stage per i detenuti che hanno concluso il corso di formazione professionale per “operatori di base e riciclo di materie prime”.

La conferenza stampa di presentazione del progetto è stata aperta dal filmato seguente

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *