Input your search keywords and press Enter.

Danni maltempo, priorità per ogni livello istituzionale

La Regione Puglia chiede un cambiamento della legge che costringe ogni territorio regionale a far fronte in maniera autonoma ai danni provocati dal maltempo. Le legge nazionale, infatti, costringe i Governi regionali a far fronte alle emergenze attraverso l’aumento delle tasse.

L’assessore regionale alla Protezione civile, Fabiano Amati, si è impegnato a produrre una comunicazione alla Giunta regionale attraverso la quale fornire, sulla base di una ricognizione delle situazioni di particolare gravità provocate dai fenomeni meteorici, un resoconto storico e una precisa quantificazione dei danni. Nella comunicazione sarà inserita anche la richiesta avanzata  dalla V commissione consiliare di convocare un incontro con i parlamentari pugliesi per affrontare i  problemi rappresentati dalle disposizioni nazionali.

Amati auspica che «si convochi un consiglio regionale incentrato sul tema del dissesto idrogeologico e dei fenomeni erosivi delle coste basse. L’argomento deve essere assunto a priorità non solo in Consiglio regionale ma anche nei Consigli provinciali e comunali, affinché le opere di realizzazione di pavimentazioni, illuminazioni e panchine, che notoriamente sono preferite, siano sostituite con interventi di difesa del suolo, decisamente prioritari».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *