Dal progetto al laboratorio per “Una Murgia di Idee” 

A Ruvo di Puglia, dal 5 al 12 giugno, il laboratorio di autocostruzione della Torre dei Guardiani di Lama Pagliaia, che tornerà a vivere come sede delle attività di “Una Murgia di idee”

 

Uno spazio in disuso, patrimonio della comunità di Ruvo di Puglia, torna a rivivere per farne la sede delle attività estive di Una Murgia di Idee, il progetto del Comune – Assessorato alle Politiche di Comunità cofinanziato da ANCI Politiche Giovanili e realizzato da una rete di soggetti legati dalla volontà di sperimentare una nuova idea di promozione sostenibile del territorio. È questo l’intento del laboratorio di autocostruzione che dal 5 al 12 giugno, dalle 9 alle 19, interesserà la Torre dei Guardiani di Lama Pagliaia, sulla murgia ruvese.

Dopo il primo workshop di autocostruzione dello spazio urbano della ex Biblioteca, che il mese scorso è stato restituito alla comunità in forma di un Infopoint, i laboratori si spostano ora in piena campagna, per ridare vita ad uno dei luoghi più caratteristici del territorio. È qui che i partner di progetto, coordinati per questa attività dalle associazioni culturali La Capagrossa e Bembé, si daranno appuntamento per un’intera settimana per completare il restyling del sito: a seguito di precedenti lavori strutturali, infatti, la Torre dei Guardiani sarà messa a nuovo e dotata di arredi, alcuni posti letto, una zona esterna adibita ad agricampeggio e di altre strutture – removibili e realizzate interamente con materiali sostenibili – utili alla piena fruizione dello spazio da parte di turisti e dell’intera comunità.

Alle giornate di autocostruzione sono chiamati a partecipare, in maniera volontaria, tutti coloro che hanno voglia di dare il proprio contributo per la riqualificazione dell’area. I volontari saranno guidati nelle attività, in piena sicurezza, dal gruppo di coordinamento della rete Una Murgia di Idee.

Una Murgia di Idee è un progetto promosso dal Comune di Ruvo di Puglia, Assessorato alle Politiche di Comunità, co-finanziato da ANCI Politiche Giovanili, progettato e realizzato con: Associazione Culturale Nur, Chàrisma Onlus, Apulia Center for Art and Technology, Bembè Arti Musicali e Performative, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, GSR – Gruppo Speleologico Ruvese, La Capagrossa Coworking, Centro Studi e Didattica Ambientale Terræ, Osservatorio Astronomico Andromeda, Pro Loco di Ruvo di Puglia, Bio-Distretto delle Lame, Collettivo Tra dire e fare. Partner: Parco Nazionale dell’Alta Murgia, D.U.C. (Distretto Urbano del Commercio) “Vivo a Ruvo”, Forum dei Giovani del Comune di Ruvo di Puglia “GiovanIdee”.

Il calendario completo delle attività è disponibile sul sito www.unamurgiadiidee.it

Articoli correlati