Input your search keywords and press Enter.

Dal nuovo Piano Regionale delle Politiche Sociali alle strategie territoriali

Si terrà martedì 15 ottobre, a partire dalle 17 nella Sala Consiliare del Comune di Grumo Appula, il convegno Dal nuovo Piano Regionale delle Politiche Sociali alle strategie territoriali

Il nuovo Piano regionale Politiche Sociali 2013-2015, intende consolidare il sistema di servizi sociali e sociosanitari a livello regionale. L’Ambito Territoriale di Grumo Appula vuole promuovere una riflessione e un confronto aperto tra esperti ed amministratori sulle strategie che gli Ambiti territoriali potranno intraprendere.

Il dibattito, grazie al confronto tra dirigenti e coordinatori degli Uffici di piano, si focalizzerà sull’individuazione delle strategie e degli strumenti per valorizzare le risorse e sugli elementi di criticità che da tale Piano potrebbero derivare.

Ai saluti istituzionali di Michele d’Atri, presidente del Coordinamento Istituzionale e dei Sindaci dei cinque comuni dell’Ambito, seguirà la tavola rotonda Dal nuovo Piano Regionale alle strategie territoriali cui parteciperanno Giuseppe Chiapperino, consulente per la programmazione sociale della Regione Puglia, Ubaldo Pagano, coordinatore Ambito sociale di Grumo Appula (comprendente oltre Grumo anche i comuni di Acquaviva delle Fonti, Binetto, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari, Toritto), Piero Caringella, presidente del Coordinamento Istituzionale dell’Ambito Sociale di Triggiano, Aldelfia, Capurso, Cellamare, Valenzano, Domenico Semisa, direttore del CSM di Acquaviva delle Fonti – ASL BARI e Fausta Scardigno dell’Università degli Studi di Bari e di Wel.co.me – Welfare Comunità e Metodi per la valutazione delle politiche e degli interventi. Seguirà un dibattito con le associazioni e il pubblico intervenuto. Le conclusioni saranno curate dall’assessore alle Politiche della Salute e al Welfare della Regione Puglia Elena Gentile.

L’evento è promosso dall’Ambito Sociale territoriale di Grumo Appula con la collaborazione del Consorzio Meridia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *