Input your search keywords and press Enter.

Da Genova le soluzioni in tema di rifiuti

Un successo il convegno La Società del Riciclo, l’evento organizzato dal Comune di Genova, Acr+, Amiu Genova e Aica per illustrare le pratiche virtuose nella riduzione e nel riciclo dei rifiuti. Definita la situazione a tre anni dalla direttiva quadro a livello locale e regionale ma si è discusso anche delle best practies provenienti dai paesi dell’Europa e dell’area mediterranea. Oltre 150 i partecipanti, con oltre 40 relatori che si sono alternati nel corso dei lavori. «Il risultato più importante che ci portiamo a casa da questo importante momento di confronto è il cambio di rotta che si sta prospettando a tre anni dalla direttiva quadro dell’Ue – spiega Roberto Cavallo, presidente di AICA e della Cooperativa Erica -. La sfida che ci attende per i prossimi anni è l’intenso lavoro da fare sul fronte della riduzione dei rifiuti e del recupero reale di materia». Sulla situazione del capoluogo ligure interviene, invece, Riccardo Casale, presidente di Amiu Genova. «Amiu, società di proprietà del Comune di Genova, sulla base degli indirizzi e i piani approvati dall’azionista, ha avviato da tempo una politica di gestione dei rifiuti orientata al recupero e al riciclo. Un sistema – spiega Casale- che ha permesso in un triennio di triplicare la raccolta differenziata, in linea con le grandi città del Mediterraneo. La conferenza internazionale di Acr+ è un’ulteriore occasione di confronto e stimolo per una gestione virtuosa del ciclo dei rifiuti e conferma la vocazione di Genova quale città che utilizza le sue risorse in modo efficiente e sostenibile».

Print Friendly, PDF & Email