Input your search keywords and press Enter.

Da Berlusconi pioveranno condoni?

«La proposta avanzata oggi dal Presidente del Consiglio di presentare un provvedimento per la sospensione fino alla fine dell’anno delle demolizioni in Campania non è nuova». A dirlo sono FAI e WWF che, in una nota congiunta, confermano la loro contrarietà rispetto alle intenzioni espresse dal premier nel corso di una intervista al Gr1. «Ho già pronto, e lo farò vedere ai cittadini di Napoli nel mio incontro di domani, un provvedimento che sospenderà gli abbattimenti delle case abusive», ha dichiarato Berlusconi.

Il WWF tiene intanto a ricordare che il Governo aveva già mosso in questa direzione, sia con la presentazione nel 2010 del decreto legge per la “Temporanea sospensione di talune demolizioni disposte dall’autorità giudiziaria in Campania”, poi non convertito in legge, sia con analoghe proposte di emendamenti al Milleproroghe.  «Nelle ultime ore di campagna elettorale, si fa riuscire tale proposta – riportano ancora FAI e WWF -. Il reale intento di chi compie queste proposte, come più volte denunciato da FAI e WWF, è da un lato quello di violare il principio di legalità, derogando a sentenze penali definitive di condanna l’abbattimento di edifici abusivi e, dall’altro, riaprire in modo subdolo i termini per la presentazione delle domande di condono edilizio».

Print Friendly, PDF & Email