Input your search keywords and press Enter.

CSMON-LIFE: il Lazio e la sua biodiversità

Una giornata da esploratori per i cittadini romani e una giornata di mobilitazione generale in difesa della biodiversità. Sarà un vero e proprio “blitz” quello che si terrà il 17 aprile, a partire dalle 09.30,  al Bioparco di Villa Borghese e presso il Museo di Zoologia.

Questi due luoghi ospiteranno, lungo l’arco dell’intera giornata, i cittadini romani che vorranno essere protagonisti attivi di un Bioblitz: un divertente ed istruttivo evento di animazione ed educazione naturalistica e scientifica che consiste nell’individuare e segnalare tramite l’App CSMON-LIFE le specie aliene inserite nelle liste di osservazione del progetto Europeo CSMON-LIFE: tartarughe, parrocchetti, piante “nostrane” e “aliene”, licheni,  e altri organismi ancora.

Un modo divertente ed informale per scoprire la biodiversità e il suo immenso valore, e per realizzare insieme a ricercatori e guide naturalistiche un elenco delle diverse specie animali e vegetali che popolano quest’area.  I partecipanti avranno a disposizione due punti di raccolta dove registrarsi e avere informazioni dettagliate sullo svolgimento delle attività della giornata: presso Largo Gassman/Bioparco di Roma, e presso il Museo di Zoologia, dalle ore 09.30 alle ore 18.00.

L’utilizzo dell’App CSMON-LIFE (scaricabile gratuitamente da smartphone con sistemi operativi Android e IOS) e della Web-App (per tutti gli altri dispositivi)  ha come obiettivo il coinvolgimento dei cittadini nella raccolta di dati scientifici, così da aiutare i ricercatori a ottenere informazioni utili ad arricchire le banche dati.

La App infatti permette all’utente di monitorare animali e piante, e segnalare quali sono le specie che stanno contribuendo a modificare la biodiversità locale. Il funzionamento è semplice: dopo essersi registrati, si individua la Campagna di segnalazione (anfibi, piante, rettili, per citarne alcune), si scatta una foto e si invia la segnalazione. Si attiva così il processo di validazione, a carico di un team di esperti. Le segnalazioni corrette andranno ad  arricchire  le banche dati della biodiversità italiana, nel Network Nazionale della biodiversità del Ministero dell’Ambiente.

villa-borghese.110

Domenica 17 aprile sarà una giornata di mobilitazione in difesa della biodiversità

La giornata prevede anche laboratori didattici per le famiglie, gratuiti, su specie rare e anfibi  e anche “biopillole” al Museo di Zoologia con possibilità di osservazione di reperti. Le visite guidate, gratuite, in programma per spiegare l’utilizzo della App e raccogliere dati nell’area di Villa borghese, riguarderanno l’osservazione e identificazione di specie aliene, di tartarughe e di parrocchetti, di anfibi, e infine di specie aliene flora, fauna e licheni.

Il BioBlitz si svolge nell’ambito delle attività di CSMON-LIFE (Citizen Science MONitoring), un progetto finanziato dalla Comunità Europea con lo strumento finanziario del programma LIFE+. Il progetto vede coinvolti l’Università degli Studi di Trieste, Direzione Regionale per l’Ambiente del Lazio, Comunità Ambiente, il Centro Turistico Studentesco e Giovanile, l’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Divulgando, il Dipartimento di Biologia Ambientale della Sapienza Università di Roma e quello di Biologia dell’Università di Roma Tor Vergata.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *