Input your search keywords and press Enter.

Crociera della legalità, tappa ad Otranto

Farà tappa ad Otranto mercoledì 11 maggio la Crociera della legalità è una delle iniziative, patrocinata dal Comune di Otranto, programmate per il 2016 nell’ambito del progetto Alba Mediterranea Sailing Team – Messaggeri di legalita’, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale. Mercoledì 11 maggio farà tappa a Otranto.

Il progetto promuove la cultura e la pratica della legalità attraverso l’esperienza della navigazione a vela intesa come pratica che impone comportamenti ispirati al lavoro in comune, al rispetto delle regole e dei ruoli, all’assunzione delle responsabilità e all’accettazione e condivisione dei successi e dei momenti di criticità. Un obiettivo, questo, che passa attraverso il viaggio per mare, elemento costitutivo dell’identità collettiva di una Regione, la Puglia, che si allunga su 800 km di coste. Mentre forma gli “equipaggi” al senso della legalità, il progetto realizza interventi sul territorio attraverso il coinvolgimento degli Istituti scolastici, con azioni di peer education che prevedono incontri tra gli equipaggi – formati da giovani a rischio di devianza e/o già in carico ai Servizi sociali territoriali – e gli studenti, nel segno della condivisione del percorso, individuale e di gruppo, di costruzione della pratica della legalità quale elemento fondativo della propria identità e dei propri comportamenti.

Le otto tappe della Crociera della legalità

Le otto tappe della Crociera della legalità

La Crociera della legalità intende coinvolgere in questo percorso una parte significativa delle città rivierasche della Puglia, utilizzando simbolicamente il mare, la vela, i giovani membri dell’equipaggio quali nodi di una vera e propria rete della legalità da contrapporre, altrettanto simbolicamente, alla rete della criminalità organizzata che in tanti momenti della vita civile, economica e politica della Puglia ha avviluppato il tessuto regionale.
La Crociera della legalità parte da Bari, tocca nel suo percorso Brindisi, San Foca, Otranto, S. M. di Leuca, Gallipoli, Porto Cesareo e approda a Taranto: otto tappe che saranno scandite da altrettanti interventi di animazione sui temi della legalità intesa quale pratica quotidiana e soggettiva, sviluppati in incontri tra i giovani componenti dell’equipaggio della barca di Alba Mediterranea e gli studenti di almeno un istituto scolastico, di primo e/o di secondo grado, presso ciascun approdo.

L’obiettivo specifico della Crociera della legalità è contribuire a far percepire la legalità non solo e non tanto nella sua dimensione di rispetto della norma giuridica, quanto piuttosto a farla percepire dai giovani destinatari quale un elemento da interiorizzare, da utilizzare nella vita quotidiana all’interno delle relazioni interpersonali, di gruppo, con le istituzioni e la famiglia. L’esperienza dell’essere equipaggio, quindi parte di un corpo collettivo che affronta situazioni che richiedono comportamenti improntati alla cooperazione e alla reciproca fiducia, verrà condivisa con gli adolescenti che frequentano gli Istituti scolastici e che si trovano nella fase della costruzione della propria identità personale, del proprio orizzonte di valori.

Il programma

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *