Concerti all’alba e trekking notturni: è un Ecoweekend da vivere a tutte le ore

Escursioni nel Gargano

L’ultimo Ecoweekend di agosto ci regala una serie di appuntamenti per tutte le ore: dall’alba, con concerti e visite guidate alla notte, con escursioni  sotto le stelle e suggestivi tuffi nel mare.

Una carrellata di iniziative, alle quali accedere sempre in massima sicurezza. L’invito è quello di contattare in anticipo gli organizzatori degli eventi, per conoscere modalità di partecipazione e misure di contenimento del contagio da Covid.

Torre Guaceto all’alba

Concerti a tutte le ore, dunque. E tornano le note in torre: il 29 agosto il sole sorgerà sulla riserva di Torre Guaceto cullato dalla musica di un pianoforte. Quest’anno il concerto all’alba targato La Ghironda e patrocinato dall’ente gestore della riserva, sarà condotto dal maestro Luca Ciammarughi, pianista, scrittore e conduttore radiofonico.

È un appuntamento storico per gli amanti dell’area protetta, un concerto che mostra la riserva in un’ottica diversa da quella solita, un appuntamento unico.

Info utili sull’evento: muovendo dall’area parcheggio della riserva che aprirà alle 3.30, gli utenti saranno condotti all’interno dell’area protetta a partire dalle 04.30, gli ultimi tre chilometri saranno percorsi a piedi con l’accompagnamento di guide naturalistiche. Il concerto inizierà alle 5.30. Per la prenotazione, cliccare qui.

Ripalta Sunrise

Ripalta sunrise

Dopo il successo della prima edizione, torna Ripalta Sunrise, l’appuntamento tra natura e cultura che l’Associazione Ripalta Area Protetta – Pro Natura Bisceglie / Trani dedica a chi ama sognare. Il suggestivo concerto all’alba, gratuito per tutti i partecipanti, avrà luogo domenica 29 agosto sul terrazzamento delle Grotte di Ripalta, rendendo uno degli scorci più affascinanti del litorale biscegliese, protagonista di un magico e intimo momento culturale.

Ad esibirsi, mentre il sole tingerà di rosa le acque di Levante per poi illuminare l’intero tratto di costa che l’associazione Pro Natura si impegna da anni a tutelare e valorizzare, saranno il versatile flautista, compositore e poeta Vincenzo Mastropirro e Leonardo Di Gioia, polistrumentista ruvese che nel 2019 è stato inserito, dall’American Accordionists’ Association, nella graduatoria mondiale dei 30 migliori fisarmonicisti contemporanei.
In scaletta, un estivo susseguirsi di brani sudamericani, celeberrimi tanghi di Astor Piazzolla e memorabili colonne sonore, oltre a composizioni di Vincenzo Mastropirro intervallate da momenti poetici dello stesso autore.
Per chi prenota, il raduno è alle ore 3.30 di domenica 29 in via Calace.  Info 3495865204

Per le vie del centro storico

L’associazione culturale Murgia Enjoy torna a raccontare la storia, per certi aspetti comune a quella di altri piccoli centri dell’hinterland barese, di Cassano delle Murge. Lo fa proponendo un percorso nei vicoli del suo centro storico: grazie a Antonio Giordano, storico cassanese, durante l’attività verrà ricostruita la storia del paese e verranno rese note notizie inedite riportate nell’ultimo libro “I luoghi della memoria” dello stesso professore.

I racconti riporteranno alla mente alcuni momenti storici importanti ma anche tradizioni e consuetudini desuete e ricordi di personaggi che hanno lasciato un importante contributo alla comunità.
I partecipanti, inoltre, potranno scoprire la bellezza di alcuni scorci del centro storico passeggiando nelle fresche viuzze di un centro storico che andrebbe opportunamente rivalutato così come già fatto in altre vicine località.
L’incontro dei partecipanti è previsto alle ore 19:00 di sabato 28 agosto. In caso di pioggia l’evento sarà rinviato a domenica 29 agosto. Info murgiaenjoy.it

La Forza delle Donne

Con l’incontro “La Forza delle Donne” si chiude domenica 29 agosto “73058 – Codice di Avviamento Culturale”, iniziativa giunta alla terza edizione, ideata e organizzata da Gianpiero Pisanello. Alle 21,30 nell’incantevole Giardino del Museo della Civiltà Contadina di Tuglie, in piazza Garibaldi, si terrà il settimo e ultimo appuntamento di questa rassegna che ha alternato incontri, concerti, presentazioni di libri, passeggiate culturali, spettacoli teatrali, degustazioni e laboratori, tutti confluiti in “73058 – Codice di Avviamento Culturale” come un unico percorso emozionale capace di far riflettere e ripensare il valore sia di Cultura che di Comunità. Info e prenotazioni al 348/5465650. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (con Green Pass).

La Montagna del Sole

Immensi boschi di antichi faggi, tassi e aceri in una delle foreste più antiche d’Europa. Perché il Gargano non è solo mare e si va alla scoperta del territorio con un itinerario nei luoghi iconici del parco, dal mare al bosco passando per antiche abbazie e scogliere mozzafiato. Venerdì 27 agosto appuntamento a Mattinata con trekking sulla scogliera e bagno serale in una baia da sogno. Sabato 28 agosto trekking in foresta Umbra verso i più suggestivi luoghi della foresta dove si incontrano giganti arborei, nordici tassi secolari un laghetto come un gioiello fra i faggi e ombra. Domenica 29 agosto escursione a Monte Sacro che fra miti e leggende, si raggiunge dopo aver attraversato una foresta di aceri e lecci. Il viaggio termina con un pomeriggio libero in spiaggia. Info 3473369472 e 3333342529.

Ancient stone explorer

Un trekking dal fiume al villaggio rupestre. È Ancient stone explorer la proposta di domenica 29 agosto alle 17. Percorrendo i binari fantasma della vecchia stazione di Palagianello, si giunge nell’immensa e spettacolare Gravina di Castellaneta, antica cittadina appollaiata sulla roccia. Ampie gole si stringono verso il fiume in una vertigine che scende a picco verso il canyon fossile scavato dalle acque. Sui lati della gravina sorgono chiese rupestri e antichi insediamenti trogloditici che aspettano solo di essere esplorati nella maestosità del loro silenzio per godere degli scorci su cui questa pietra antica si affaccia.

Un trekking che spazia tra le grandi altezze del ponte di S. Lucia e si immerge nei sentieri tortuosi del canyon di Castellaneta fino a lambirne le acque, per poi arrampicarsi alla scoperta dell’ipogeo di Santa Colomba. Un viaggio inaspettato, fuori dalle rotte comuni per fondersi in questi grandi spazi nati dalla roccia e dall’acqua. Info 3471152492.

Gli animali nel bosco

Sulle tracce degli animali del bosco con Serapia

Tra le proposte della cooperativa Serapia per il weekend, domenica 29 agosto è in programma una escursione alla scoperta delle tracce degli animali del bosco.

Si va i sentieri del Bosco delle Pianelle per conoscere le tracce di lupi, ghiandaie, cervi volanti e di altri animali selvatici ancora e per scoprire i segreti delle piante e i loro usi tradizionali, tra maestosi lecci secolari e la rigogliosa macchia mediterranea. Si raggiunge poi uno jazzo nel bosco, antico luogo di sosta durante la transumanza, e una masseria in abbandono. Sarà un viaggio immersivo nella natura e nella storia del bosco fatta di briganti, pastori, carbonai, raccoglitori di funghi e di superstizioni. Escursione adatta a famiglie e a bambini. Info cooperativaserapia.it

Walk e sup

A bordo dei sup in un vertiginoso equilibrio tra mare e terra. È un sabato da “walk e sup”, percorrendo a piedi la linea di costa rocciosa, il calcareo spartiacque tra mare e zona interna degli antichi coltivi di Ripagnola, uno degli scenari più wild ed esclusivi della nostra costa dei trulli. Tra il giallo del grano e l’azzurro del mare, lungo il sentiero viola dell’aglio selvatico per poi tornare indietro via mare. E poi con il personale di Kuma si potrà affrontare l’itinerario attraverso il mare, a bordo dei sup. Info  3471152492 e 3480821585.

Parchi delle Stelle

Due date per le osservazioni astronomiche nel “Parchi delle stelle”. Sabato 28 agosto a partire dalle ore 20:00 (è possibile arrivare anche dopo) sino alle 23:30 si torna ad osservare il cielo presso il Centro Visite Torre dei Guardiani, nella straordinaria cornice naturale del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Sarà visibile ad occhio nudo la Via Lattea e con i nostri telescopi professionali osserveremo inoltre il meraviglioso Giove, gli anelli di Saturno, ammassi di stelle, colorate nebulose e la galassia di Andromeda, sempre accompagnati dai nostri divulgatori. Il Centro Visite Torre dei Guardiani si trova in Contrada Jazzo Rosso, agro di Ruvo di Puglia. 

Domenica 29 agosto dalle 19 alle 23 ci si ritrova invece a Villa Framarino, nel Parco Naturale di Lama Balice per un appuntamento dedicato all’osservazione astronomica e alla scoperta della flora e della fauna della lama. Condotti dalle guide esperte del SAC Nord Barese Ofantino si esplora al crepuscolo l’incantevole paesaggio del Parco, per poi spostarsi sul terrazzo della villa per imparare a riconoscere ad occhio le costellazioni ed osservare al telescopio Saturno, Giove, ammassi di stelle e tanto altro.
Info 393435695 e planetariobari.com

Puglia archeotrekking

Domenica 29 (ore 19) appuntamento con “Puglia ArcheoTrekking – Alla scoperta del mito del Bosco e del casale di Castiglione”.  Un bosco, un’area archeologica, dove c’è ancora molto da scoprire. Nel tour si percorrono i sentieri tra la lecceta e le mura megalitiche che si ergono sulla collina poco distante da Conversano. E ancora, le rovine dell’abitato medievale dove, nell’ultimo secolo, è sorto un bosco. Qui ci si siede sul prato e insieme a Pasquale D’Attoma, attore professionista che da anni narra verità e storie della Puglia mostrandone la complessa matrice storica e il profondo valore poetico, si ascolteranno leggende sul bosco, sulle ombre che lo popolano e, a fine serata si guarda il cielo per scrutarne il calmo splendore. Info 3403394708

Mattinata con gusto

Si passeggia lungo le vie cittadine tra le antiche abitazioni dai grandi comignoli per visitare poi un antico frantoio. Ad allietare la passeggiata ci saranno tre soste gastronomiche. È Mattinata con gusto la proposta di Gargano NaTour per sabato 28 agosto (ore 18): una camminata lungo le vie cittadine tra le antiche abitazioni e i loro grandi comignoli, visitando testimonianze del mondo produttivo di Mattinata come un antico frantoio tuttora in uso. A condire il viaggio, le tre soste gastronomiche per assaggiare i prodotti del territorio: olio, pane e gelato. Info garganonatour.it

Trekking notturno sul sentiero di Vignanotica

Domenica dalle 20 trekking notturno a mare sul sentiero di Vignanotica. La natura da scoprire di notte, percorrendo la quiete della macchia mediterranea lontani dal caos giornaliero di quella che è tra le spiagge più belle del Gargano. Per ritagliarsi il proprio tempo e la propria spiaggia, per vivere le nostre personali emozioni sotto il cielo stellato di Baia Vignanotica. Info garganonatour.it

Articoli correlati