Input your search keywords and press Enter.

CONAI premia i Comuni Ricicloni 2016

Si è appena conclusa la cerimonia di premiazione della edizione 2016 del Concorso Comuni Ricicloni, ideato da Legambiente e patrocinato dal Ministero per l’Ambiente, che premia le comunità locali, gli amministratori e i cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella raccolta e gestione dei rifiuti. Anche quest’anno CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi, che è partner del Concorso, ha premiato i Comuni o le aggregazioni di Comuni che più hanno dimostrato il loro impegno nei confronti della raccolta differenziata di qualità dei rifiuti di imballaggio.

Il premio “Start Up” è stato conferito alla Città di Catanzaro e al Comune di Gimigliano (CZ) che hanno avviato nel corso del 2015 un importante progetto di riqualificazione del servizio di raccolta differenziata con l’impegno di portarlo a regime entro la fine dell’anno. Il piano prevede l’introduzione del modello porta a porta, con la raccolta monomateriale di carta e vetro, e multimateriale per plastica e metalli, con la standardizzazione dei colori e delle attrezzature a livello europeo: verde per vetro, blu per la carta e giallo per il multimateriale. Alla raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio si aggiunge anche la separazione dei rifiuti organici.

Il Comune di Catanzaro, vera novità tra i Comuni Ricicloni, che partiva da un 10% di raccolta differenziata, ha dimostrato una forte volontà nel portare avanti il progetto elaborato in collaborazione con CONAI, tanto che i risultati a maggio 2016 hanno raggiunto una media di raccolta differenziata pari all’80% nelle prime due aree servite, elevando la percentuale complessiva della raccolta cittadina al 32%.

Gimigliano, piccolo comune di 3.500 abitanti limitrofo a Catanzaro, ha adottato il medesimo progetto proposto per il comune capoluogo avviando il servizio porta a porta all’inizio del 2016. Già a maggio ha superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

ConaiAll’Unione dei Comuni della Valle del Torbido, in provincia di Reggio Calabria è stata assegnata la menzione speciale “Teniamoli d’occhio”, con la quale Conai ha sottoscritto un Protocollo di Intesa al fine di sviluppare le attività di raccolta differenziata dei rifiuti urbani  – ed in particolare dei rifiuti di imballaggio – attraverso l’elaborazione di un piano industriale che porterà alla definizione di un modello condiviso e di un sistema gestionale unico sull’intero territorio dell’Unione per il potenziamento della raccolta differenziata finalizzata al riciclo e al recupero.

Il raggiungimento di questi risultati tra i Comuni Ricicloni è stato possibile grazie al lavoro che CONAI ha svolto e continua a svolgere sul territorio con i Comuni, attraverso l’Accordo Quadro ANCI-CONAI, che promuove lo sviluppo della raccolta differenziata di qualità. Grazie alle convenzioni attivate dai Comuni nell’ambito dell’Accordo, nel 2015 sono state ritirate per essere avviate a riciclo circa 3,8 mln tonnellate di rifiuti di imballaggio, in crescita del 6,4% a livello nazionale e con percentuali di incremento in forte crescita nelle Regioni del Centro-Sud. Nel 2015 sull’intero territorio nazionale, l’impegno della filiera degli imballaggi, tra cui Conai ed i Consorzi di Filiera, ha permesso l’avvio a riciclo del 66,9% degli imballaggi immessi al consumo, per un totale di 8,2 milioni di tonnellate di rifiuti trasformati in materia prima seconda, e il raggiungimento di un tasso di recupero complessivo pari al 78,6%.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *