Home News Comprare casa in una città green

Comprare casa in una città green

893
0
SHARE
comprare casa a gorizia

Prezzi inferiori alla media nazionale ed ecosistemi urbani sostenibili: ecco le 10 città green in cui conviene comprare casa. Gorizia, Oristano e Macerata sul podio, ma anche Foggia non è male

comprare casa a gorizia
A Gorizia conviene comprare casa sia per i prezzi degli immobili sia per la qualità della vita

Comprare casa a prezzi abbordabili e vivere contemporaneamente in un ambiente pulito? Con un po’ di buona volontà si può, almeno in certe città italiane. E sorprendentemente si scopre che “l’affare” si può fare anche in città solitamente poco appetibili, stando alle classifiche nazionali della vivibilità urbana.

Piccolo è meglio

Da uno studio condotto da Immobiliare.it , che ha combinato ecosistemi urbani eccellenti e prezzi al di sotto della media nazionale, è stata stilata una classifica delle dieci città italiane in cui chi vuole comprare casa può riuscire a risparmiare, avendo la garanzia di vivere in un ambiente pulito e acquistando un immobile con prezzi più bassi della media nazionale. La classifica è stata creata scorrendo i risultati del rapporto “Ecosistema Urbano 2016” di Legambiente che, ogni anno, fotografa la situazione delle città italiane sulla base di quattro varianti: aria, acqua, rifiuti e mobilità.

Come spiega il rapporto, rispetto alle grandi città, “molto più dinamiche appaiono tante città medio-piccole che hanno invece, tra 2011 e 2015, mostrato mutamenti significativi. E’ ad esempio il caso di Cosenza, che ha più che raddoppiato la raccolta differenziata passando dal 21% al 50%, di Macerata [dal 43% al 74%], di Mantova [dal 40% al 77%] o di Parma [dal 48% al 72%]”.

Sempre dal rapporto di Legambiente veniamo a sapere che “Tra le prime dieci città nella graduatoria troviamo un nutrito gruppo di piccoli capoluoghi [Macerata, Verbania, Mantova, Belluno, Oristano, Cuneo, Savona] tutti al di sotto degli 80mila abitanti, tre centri di medie dimensioni [Trento, Bolzano e Parma] con abitanti compresi tra 80mila e 200mila e nessuna grande città. In testa prevalentemente il nord del Paese assieme con due città del centro Italia, entrambi piccoli centri, la marchigiana Macerata, che quest’anno però è prima su tutte, e la sarda Oristano [ottava]. Le ultime cinque sono invece quattro città meridionali e la piccola laziale Frosinone [con meno di 80mila abitanti]”.

LEGGI ANCHE: VERDE PUBBLICO E VIVIBILITA’: BARI TRA LUCI E OMBRE

Gorizia al top

La classifica stilata da  Immobiliare.it ha preso in considerazione, tra le città più pulite,soltanto le prime dieci in cui, secondo il suo ultimo osservatorio, i prezzi al metro quadro degli immobili risultano più bassi della media nazionale (pari a 1.940 euro). Incrociando questi due indicatori, Gorizia si è rivelata la città ideale per comprare casa in un contesto urbano pulito.

Nella cittadina del Friuli Venezia Giulia il costo medio degli immobili è di 975 euro al metro quadrato. Questo dato, sommato al terzo posto nella classifica nazionale degli ecosistemi urbani migliori, la incoronano meta ideale per chi vuole risparmiare sull’acquisto di un immobile, senza rinunciare a un ambiente pulito.

Da nord a sud dove conviene comprare casa

La seconda posizione è occupata da Oristano. La cittadina sarda ha realizzato un’ottima performance sia per la valutazione ambientale sia per il costo delle case, qui pari a 1.220 euro al metro quadro. Terza è Macerata, che nel rapporto di Legambiente è stata incoronata regina assoluta per il suo ecosistema urbano, e dove la media dei prezzi degli immobili è pari a 1.245 euro/mq.

comprare casa a Foggia
L’unica località del Sud Italia che coniuga prezzi al metro quadro più bassi della media nazionale a una buona valutazione del suo ecosistema urbano è Foggia (1.329 euro/mq).

A seguire si trovano Belluno e Pordenone con costi al metro quadro pari rispettivamente a 1.257 e 1.303 euro. L’unica località del Sud Italia che coniuga prezzi al metro quadro più bassi della media nazionale a una buona valutazione del suo ecosistema urbano è Foggia (1.329 euro/mq).

Al settimo posto un’altra cittadina delle Marche, Ascoli Piceno, in cui per comprare casa i costi sono pari a 1.577 euro al metro quadro. Chiudono la graduatoria Parma, Cuneo e Ravenna con valori degli immobili superiori a 1.800 euro/mq, ma ancora al di sotto della media nazionale. Nella classifica dei migliori ecosistemi urbani, le tre città hanno conquistato rispettivamente il sesto, nono e tredicesimo posto.

La classifica

Di seguito le dieci città italiane in cui, secondo l’analisi di Immobiliare.it, è più conveniente comprare casa senza rinunciare a vivere in un ambiente pulito.

Città Prezzo immobili residenziali al mq Posizione “Ecosistema Urbano 2016” di Legambiente
Gorizia 975
Oristano 1.220
Macerata 1.245
Belluno 1.257
Pordenone 1.303 11°
Foggia 1.329 16°
Ascoli Piceno 1.577 15°
Parma 1.843
Cuneo 1.893
Ravenna 1.903 13°

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY