Come vivono gli animali domestici i cambiamenti climatici e stagionali

Nasce il PET METEO di MSD Animal Health, un servizio digitale su consigli ad hoc per aiutare gli animali a tollerare meglio le mutazioni del clima

Anche gli animali soffrono i cambiamenti stagionali e climatici. ciò è evidente soprattutto negli animali domestici con i quali viviamo a stretto contatto tutta la nostra vita. Questi cambiamenti portano ovviamente anche a loro conseguenze fisiche e modificazioni comportamentali.

Prolungata presenza dei parassiti durante l’anno e maggiore rischio di malattie ad essi correlate, ma anche paure, fobie e perdita di appetito sono alcuni campanelli d’allarme che non tutti sanno interpretare.

Dalla necessità, dunque, di fornire un supporto concreto nella vita quotidiana agli amici a quattro zampe, nasce PET METEO: il nuovo servizio digitale creato da MSD Animal Health a integrazione della campagna Protect Our Future Too, per offrire consigli in modo semplice e immediato per prendersi cura del proprio animale e proteggerlo nel modo corretto.

Come funziona

Foto di AllNikArt da Pixabay

Di facile accessibilità e consultabile in qualsiasi momento, l’obiettivo del PET METEO è fornire soluzioni mirate e “customizzate” in base alle particolari condizioni climatiche di uno specifico luogo.

Utilizzarlo è semplicissimo: è sufficiente collegarsi al sito, inserire il proprio CAP e indicare se si intende avere consigli per cane o gatto. La piattaforma, collegandosi ad un servizio meteorologico, automaticamente localizza l’utente all’interno di una delle quattro fasce climatiche individuate – gelo/neve; freddo; da tiepido a caldo; torrido – e fornisce in un click cinque consigli da seguire per ciascuna delle tre categorie in cui la piattaforma è organizzata: “salute”, “comportamento” e “famiglia”.

Il cane sente freddo

Nella sezione “famiglia”, il PET METEO consiglia ai dog parent di far divertire il proprio cane anche fra le mura domestiche, organizzando, ad esempio, giochi che aiutino a mantenerlo in forma in un periodo in cui si passano molte ore dentro casa. Nelle stagioni più fredde, alcuni parassiti possono essere presenti e attivi e la casa riscaldata è il posto ideale per la loro sopravvivenza. Nella sezione “comportamento” ricorda infine di fare attenzione ai cani anziani, che possono soffrire di osteoartrite, e consiglia di non tenerli troppo a lungo all’esterno, monitorando eventuali segnali di affaticamento. E, ancora, ricorda di aggiungere una coperta in più se il cane dorme all’esterno e di asciugarlo se ritorna bagnato per essersi rotolato nell’erba brinata dopo la passeggiata.

Proteggere i gatti dal gelo

Non mancano i consigli per i gatti. Un clima polare può esporre i gatti al rischio di ipotermia e il suolo compatto e ghiacciato può causare lesioni alla cute che riveste i polpastrelli. Inoltre, il sale, che molti usano per non far ghiacciare il vialetto, può infilarsi tra i polpastrelli dei gatti e irritarli. Per questo, il PET METEO ci ricorda che è sempre importante pulirgli bene le zampe una volta rientrati in casa. Con il freddo, inoltre, molti gatti si rifugiano sotto le auto per ripararsi dalle intemperie: è buona abitudine, prima di salire in macchina, bussare sul cofano e dare un’occhiata vicino alle ruote per allontanare eventuali inquilini che si sono temporaneamente accomodati per ripararsi dal freddo. Infine, alcuni tipi di antigelo hanno un sapore dolce e irresistibile per i gatti, ma si tratta di sostanze altamente tossiche ed è quindi bene non lasciare confezioni aperte o alla portata del nostro pet. In inverno, stando molte ore al chiuso, i gatti possono diventare irrequieti o stressati, perdendo l’appetito o autoisolandosi.

Fondamentale il veterinario

Queste sono solo alcune delle tante piccole mosse da mettere in pratica nella vita quotidiana, ma per tutti gli altri consigli, dritte e avvertimenti, è possibile visitare la sezione dedicata al PET METEO all’interno del sito web Protect Our Future Too. In ogni caso, è fondamentale ricordarsi che la figura di riferimento per qualsiasi dubbio o accertamento è quella del Medico Veterinario, che saprà sempre consigliarvi e indirizzarvi verso la prassi più idonea.

Articoli correlati