Combattere i cambiamenti climatici piantando alberi

La Campagna Nazionale Mosaico Verde intende ripristinare il patrimonio forestale italiano. In tra anni, messi a dimora 267.000 alberi in 60 aree gestite da Comuni e Enti Parco

 

In tre anni, piantati 267.000 alberi e 238 ettari già riqualificati in 60 aree gestite da Comuni e Enti Parco di 15 regioni italiane, per i quali si stima nei prossimi anni un assorbimento di circa 186.900 tonnellate di CO2 (nel ciclo di vita medio degli alberi).

È questo in primo bilancio dell’attività di tre anni ottenuto dalla Campagna Nazionale Mosaico Verde, promossa da AzzeroCO2 – che da anni supporta le aziende e gli enti pubblici nel migliorare le performance energetico-ambientali – e Legambiente, l’associazione ambientalista più diffusa in Italia, con lo scopo di riqualificare il territorio italiano e tutelare i boschi esistenti.

Lavorare tutti per la protezione degli ecosistemi è un obiettivo non più rinviabile, come sostiene anche l’ONU che, a partire dal 2021, ha indetto il “Decennio per il ripristino dell’ecosistema”.

L’operato portato avanti con la Campagna Mosaico Verde sin dall’inizio è stato di agire per la tutela e il recupero delle aree verdi in Italia contribuendo in tal modo al raggiungimento di alcuni degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs) promossi dalle Nazioni Unite. Tra le azioni più rilevanti che si possono compiere per ridare ossigeno ad un Pianeta in difficoltà vi sono infatti quelle volte a riqualificare e a gestire in maniera sostenibile il patrimonio forestale.

I progetti realizzati sono stati resi possibili grazie alle aziende – 22 ad oggi le aderenti – che hanno scelto di integrare Mosaico Verde all’interno delle loro strategie di Responsabilità Sociale d’Impresa e di riduzione dell’impronta ambientale e ai Comuni e agli Enti parco 86 quelli che hanno aderito e 40 in corso di adesione – che non avendo risorse sufficienti per incrementare le aree verdi o gestire in modo sostenibile quelle esistenti, hanno reso disponibili aree nei loro territori per realizzare i diversi progetti.

Il sostegno, inoltre, di tante istituzioni, tra Ministeri, Associazioni, Università e organizzazioni che promuovono la sostenibilità in Italia, ha fatto sì che la Campagna Mosaico Verde sia cresciuta e abbia acquisito una reputazione consolidata nel campo della riqualificazione e rigenerazione del territorio italiano.

Tutto ciò è fondamentale per dare risposte concrete ai problemi ambientali che affliggono i nostri territori perché foreste in salute sono grado di contribuire efficacemente alla mitigazione delle emissioni inquinanti e a generare quei servizi ecosistemici che sono essenziali per l’umanità, potenziando la resilienza e la salubrità dei territori e rispondendo concretamente ai sempre più frequenti eventi meteorologici estremi.

Articoli correlati