Input your search keywords and press Enter.

Cnel ospita l’economia verde

Il Cnel si candida a divenire sede di sviluppo della green economy. Il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro potrebbe, infatti, ospitare la sede di una Consulta Nazionale in cui le parti sociali analizzare proposte utili a concretizzare un’economia verde e un’agenda delle priorità per uno sviluppo equo e sostenibile. La strategia per lo sviluppo sostenibile è entrata a fare parte del programma di lavoro del Cnel fin dall’inizio dell’attuale consiliatura. Nell’ambito di questo impegno si collocano sia l’accordo con l’Istat per l’elaborazione di un sistema di indicatori del benessere, sia la terza conferenza sullo sviluppo sostenibile preparatoria della Conferenza ONU, Rio+20. Il Cnel riporta in una nota come «la crisi economica e finanziaria, le sue ripercussioni sul mercato delle materie prime, e in particolare sull’energia, l’intreccio complesso tra le esigenze di ripresa di un ciclo di sviluppo e quelle di promuovere politiche di adattamento e mitigazione per ridurre gli effetti del cambiamento climatico, ripropongano l’impegno per rendere più sostenibili i nostri modelli di produzione e di consumo, così come indicato sia nella strategia europea, ma anche negli indirizzi dell’Onu e dell’OCSE che vedono nello sviluppo della green economy un’importante strategia di uscita dalla crisi».

Print Friendly, PDF & Email