Input your search keywords and press Enter.

Clima, aperta la riunione dell’IPCC

Si è riunito a Stoccolma l’IPCC, comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici. Gli esperti stanno discutendo il testo finale del Summary for Policy Makers: il rapporto è dedicato allo stato di salute del clima, dal cui dipende la stessa sopravvivenza dell’uomo.

Il WWF ha presentato il quadro che sarà delineato dall’IPCC. Una realtà sempre più allarmante, con scenari che prevedono temperature globali in pericoloso aumento e conseguenze già gravi sulle persone e sui sistemi naturali. «Il nostro ambiente naturale – ha detto il direttore scientifico del WWF Italia Gianfranco Bologna – sta lanciando un appello di sofferenza e lo stiamo ignorando a nostro rischio e pericolo. Ma se i governi agiscono ora, in modo completo e immediato, avranno la possibilità di cambiare il pericoloso percorso che abbiamo intrapreso».

Secondo il WWF, il rapporto dell’IPCC darà ulteriore conferma che i combustibili fossili stanno provocando un pericoloso cambiamento climatico. L’estrazione dei fossili è una causa sempre più determinante della perdita diretta di biodiversità. L’energia rinnovabile fornirà una soluzione diretta, provata e sempre più conveniente anche dal punto di vista economico, con impatti diretti di gran lunga minori.

«Ottenere un futuro in cui le nostre economie sono alimentate da energie rinnovabili e seguono principi di risparmio ed efficienza non è solo possibile, ma è l’unica alternativa che abbiamo se vogliamo lasciare ai nostri figli un mondo davvero sostenibile», ha aggiunto la responsabile Clima ed Energia WWF Italia Mariagrazia Midulla. Per questo, il WWF sta chiedendo di porre fine agli investimenti sul carbone.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *