Input your search keywords and press Enter.

Cittadeilibri torna a Mola di Bari

Cittadeilibri, il family festival di cittadeibimbi.it, torna a Mola di Bari tra il 23 e il 24 luglio, per la terza tappa dell’edizione dell’estate 2016, e lo fa con un tema che sottolinea la vocazione geografica della cittadina a sud di Bari: “L’accoglienza, l’altro”. L’argomento era già scelto dallo staff di cittadebimbi.it come linea guida per l’edizione 2015 del concorso letterario “I racconti di Bibi” e che verrà sviluppato nella due giorni molese nella cornice dell’Arena del Castello Angioino. La conduzione dell’evento è affidata alle giornaliste Antonella Ardito e Annamaria Minunno, con la collaborazione del divulgatore e “agitatore culturale” Luciano Anelli. I bambini avranno la possibilità di confrontarsi con la diversa abilità, con una diversa origine e diversa religione, con la diversa percezione di noi e degli altri, condividendo impressioni ed esperienze.

cittadeilibri-girandole2 - CopiaSi inizia alle 18.30 di sabato 23 luglio con “Una giornata con Lina”, di Manuela De Gioia: Lina è una piccola giraffa che scoprirà come le differenze possono essere una ricchezza per l’altro da noi e che non si è mai davvero soli anche quando pensiamo di esserlo.

Alle 18.50 il presidente ARCI Bari, Luca Basso racconterà poi “Il gorilla albino” di Italo Calvino, a dimostrazione di come proprio le forme “non amate” custodiscono nell’animo tesori pronti ad essere scoperti. Alle 19.10, invece, una grande esclusiva Cittadeilibri per Mola di Bari: le “Lezioni di arabo” a cura del professore Ehab El Shaer, in collaborazione con la comunità islamica italiana pugliese. Verrà poi a parlare di inclusione, alle 19.30, l’Associazione culturale L’Altra via, attraverso la favola de Il brutto anatroccolo di Hans Christian Andersen, alle 19.30.

L’amministrazione si mette in gioco con l’assessora alla Cultura Francesca Mola che ha scelto di raccontare “Gli affari del signor gatto” di Gianni Rodari. La poesia e la passione di Florisa Sciannamea e dell’attrice Barbara De Palma nella presentazione de le “Favole Capovolte” . Sarà presente anche Michele Stella dell’associazione CinEthic, che parlerà delle diverse abilità tramite la proiezione di “SMILE”, cortometraggio che racconta la storia di un padre normo-dotato e di un figlio diversamente abile. La prima giornata si chiude con uno spettacolo scritto apposta per Cittadeilibri: “Le più belle del reame” di e con Annaisa Locaputo e Maria Serena Ivone.

CittadeiLibriBari Polignano 12Il programma di domenica sarà ugualmente denso: a partire dalle 18 si discuterà di pace e serenità con “Educare alla felicità” di Lucia Suriano, edito da lameridiana. Sarà invece l’associazione AvanziPopolo, con “Briciole” di Lorenzo Naia, a parlare di come gli scarti possono trasformarsi in qualcosa di speciale. Anche di domenica le lezioni di arabo in collaborazione con la comunità islamica italiana pugliese e a seguire le meravigliose parole di Antonia Chiara Scardicchio, docente di pedagogia sperimentale all’Università di Foggia e scrittrice, che ha scelto “Il regalo della gigantessa” di Guia Risari. La giornalista Maria Luisa Sgobba, autrice di “Bullo Macigno”, spiegherà invece chi sia l’altro a scuola; sarà presente l’attrice Antonella Radicci.

L’altro è anche chi incontriamo di sfuggita nei supermercati, coome si evince da “In Fondo”, la graphic novel di Francesca Palumbo e Lucia de Marco, che sarà presentata alle 19.50. L’astrologa Franca Mazzei sarà invece ospite alle 20.10 per raccontare “La diversità attraverso i segni zodiacali”.

CittadeilibriBari Polignano 5L’Islam al centro dell’incontro delle 20.30, “La religione insegna l’accoglienza e l’integrazione” con il prof. Sharif Lorenzini, presidente della CIDI Comunità Islamica d’Italia, e suo figlio Daud. La due giorni di Cittadeilibri si chiude con “La sfida dei musici” dell’Orchestra Musicaingioco diretta dal maestro Andrea Gargiulo.

Print Friendly, PDF & Email

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *