Input your search keywords and press Enter.

Cinque Vele a Otranto

Presentata questa mattina a Bari, presso la sede di Legambiente, alla presenza dell’Assessore al Turismo Loredana Capone, la pubblicazione Il mare più bello – Guida Blu 2016 del Touring Club Italiano di Legambiente. Con l’occasione sono state evidenziate le località costiere più pulite e attrezzate turisticamente, consegnando il riconoscimento delle Cinque Vele alle più meritevoli.

Otranto anche quest’anno conferma la sua posizione tra le località in vetta alla classifica, vedendosi assegnate le Cinque Vele che attestano la qualità delle acque di balneazione e dell’ambiente in generale, ma anche il ricco e ben conservato patrimonio storico-architettonico e una vasta offerta di servizi turistici.

«Tante le iniziative realizzate anche quest’anno sul nostro territorio, tese a migliorare e valorizzare i siti naturalistici e l’appeal della Città», afferma il Sindaco Luciano Cariddi(a sinistra nella foto). «Un ciclo della depurazione che ha trovato compiutezza nella realizzazione della condotta sottomarina per lo smaltimento della acque trattate, politiche di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi dell’ambiente, pulizia cittadina e della costa assicurate lungo il corso dell’anno, ampliamento delle aree urbane riqualificate e destinate alla fruizione pedonale. Impegni che abbiamo mantenuto in questi lunghi anni di nostro governo grazie al contributo di tutti gli amministratori, degli operatori economici e dei cittadini che hanno saputo dimostrare di avere particolare cura di un territorio così prezioso e delicato. Un’attestazione che ci impegna a confermare tale primato anche per il futuro, consapevoli che il lavoro da fare resta sempre tanto e che non ci si può cullare sui risultati raggiunti».

«Tanti ormai i riconoscimenti che ogni anno vengono indirizzati alla Città da vari enti e organismi – prosegue il primo cittadino – a testimoniare la bontà del percorso intrapreso a Otranto che diventa sempre più regina delle località turistiche italiane, registrando un trend in forte crescita di ospiti che ci scelgono per le proprie vacanze».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *