Input your search keywords and press Enter.

Chimica verde protagonista ad ECOMONDO 2013

È tempo di chimica verde. Venerdì 8 novembre, ECOMONDO 2013 dedicherà la mattinata al percorso di innovazione e di sostenibilità dell’industria chimica. Grazie anche alla vetrina espositiva presente nei padiglioni, i visitatori avranno l’occasione di approfondire nuove conoscenze e contatti con le esperienze imprenditoriali, accademiche ed istituzionali più innovative italiane ed europee.

La scarsità e i costi del petrolio e la necessità di ridurre l’impatto ambientale, rendono la chimica verde in linea con gli orientamenti della Commissione Europea. In particolare, la chimica verde risponde alle priorità di Bioeconomia del programma europeo di sviluppo Horizon 2020, priorità declinate dal partenariato pubblico privato (Public Private Partnership) BRIDGE voluto dalle principali bioindustrie europee.

Fabrizio Fava, presidente comitato scientifico ECOMONDO: «Le bioraffinerie e le bioindustrie rappresenteranno, assieme alla chimica sostenibile (meno solventi e minore produzione di CO2 e di rifiuti), uno spazio scientifico/tecnologico e commerciale emergente di Ecomondo 2013».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *