Input your search keywords and press Enter.

Amianto

SE LO CONOSCI LO EVITI
“Se lo conosci lo eviti”. Recita così il titolo della campagna contro l’AIDS, che, a distanza di pochi anni ha portato i suoi frutti, con un notevole abbassamento del numero delle persone infettate. Grazie alla prevenzione.
Purtroppo così non è stato per l’amianto. Utilizzato in tutto il mondo nelle lavorazioni dei più diversi manufatti, la Peste del terzo millennio, come è stato definito, ha colpito un numero indefinito di persone. Il picco è previsto tra il 2030 e il 2050.
La sicurezza nelle fabbriche ha ceduto alle logiche del potere economico; i produttori alle lobby mondiali; le istituzioni hanno girato la testa dall’altra parte, lì dove bisognava bonificare anzitempo.
L’amianto, tuttavia, oggi si può combattere con le armi della consapevolezza del pericolo e dei danni che produce, della prevenzione lì dove ancora lo si lavora, e della bonifica totale dei siti contaminati. Ma, soprattutto, si può evitare di morire di amianto solo smettendo di farne uso.

amianto

Amianto: agevolazioni fiscali per eliminare il materiale tossico e fermare la strage

Agevolazioni fiscali per combattere concretamente l’amianto, emergenza sanitaria e sociale. Accoglienza ampia e bipartisan della proposta di legge ONA L’Italia sta affrontando le conseguenze del massiccio uso di amianto. Sono oltre tre milioni le tonnellate di amianto lavorate in Italia fino al 1992, anno della sua messa al bando. Il…