Capodanno 2014 a Bari: divertimento e solidarietà

Solidarietà e divertimento per la grande festa di Capodanno 2014 organizzata dal Comune di Bari.

A partire dalle ore 22.30, piazza Libertà si animerà con cabaret, un concerto live e dj set. Protagonisti della notte più lunga dell’anno saranno il duo barese Boccasile e Maretti con il loro irresistibile show, la band salentina Après La Classe che riscalderà la piazza con i suoi successi e la presentazione in anteprima di due nuovi brani e, infine, il dj set di Carlo Chicco e Marco Greco che faranno ballare i presenti fino alle 4 del mattino con una lunga maratona musicale.

Grazie alla sinergia con le associazioni di volontariato ed al sostegno di molti privati, è stata organizzata la Cena degli Abbracci la sera del 31 dicembre e un grande pranzo l’1 gennaio, all’interno delle Piscine Comunali. I due momenti saranno dedicati a chi non ha una fissa dimora, a chi si trova in difficoltà o semplicemente desidera stare in compagnia. La cena ed il pranzo saranno aperti per 350 persone. Coordina l’evento l’associazione Incontra; i pasti saranno offerti dalla ditta di ristorazione Ladisa.

In collaborazione con l’Amtab, per la Cena del Abbracci e il Pranzo del 1 gennaio sarà assicurato un servizio di trasporto gratuito da piazza Moro alle Piscine comunali. Al termine della Cena degli abbracci il servizio di trasporto farà tappa presso la tendopoli della Croce rossa, il centro Andromeda di via Alcide De Gasperi, il CARA, la Caritas e l’ex Socrate. Prevista anche una fermata in piazza Libertà, per quanti vorranno partecipare alla festa di piazza. Nelle stesse date sarà consentito il trasporto gratuito anche su altre linee urbane a tutti i partecipanti a questi eventi, esibendo i biglietti di invito (distribuiti dalle associazioni di volontariato).

Durante tutte le festività natalizie sarà operativo il Pronto Intervento Sociale del Comune di Bari, gestito dalla cooperativa sociale C.A.P.S. in convenzione con l’Assessorato al Welfare. Il servizio è rivolto ad ogni aspetto dell’emergenza sociale: anziani, minori non accompagnati, disabili, adulti in difficoltà sociale e psico-sociale, famiglie, stranieri, persone senza dimora. È inteso come supporto logistico e di sostegno sociale anche nei casi di emergenze di Protezione civile, interfacciandosi con le differenti strutture del Comune e delle altre Istituzioni. Il servizio del P.I.S. è gratuito, attivo 24 ore su 24 e può essere richiesto chiamando il numero 800 093470.

Articoli correlati